Miglior Mutuo per ristrutturazione casa: le 3 offerte più vantaggiose

Di , scritto il 02 Febbraio 2017

Spesso per ristrutturare un immobile è necessario stipulare con la banca un contratto di mutuo perché gli importi necessari per le ristrutturazioni possono essere davvero importanti. Per richiedere un mutuo per ristrutturazione bisogna seguire il medesimo iter necessario per richiedere un normale mutuo, specificando però che la finalità è quella di provvedere alla ristrutturazione dell’abitazione.

Occorre ricordare che la somma prestata dalla banca non coprirà tutti i lavori, ma soltanto una parte di essi, che può andare dal 30 al 70 cento del totale (questo poi dipenderà dall’istituto bancario al quale ci si rivolge). Per ottenere il prestito sarà necessario presentare il preventivo dei lavori di ristrutturazione. Il prestito può essere erogato in un’unica soluzione oppure in diverse tranches.

Ad esempio di solito per mutui fino a 72 mila euro, la banca preferisce un’unica soluzione, mentre per importi superiori a questa cifra l’istituto preferisce pagare in più “rate” in base all’avanzamento dei lavori. Il termine massimo per la fine dei lavori di solito è di 18 mesi (anche se alcuni istituti bancari possono dettare un termine più breve). L’ipoteca che viene fornita alla banca si trova sull’immobile oggetto di ristrutturazione.

I mutui per le ristrutturazioni prevedono importanti agevolazioni fiscali: in particolare una detrazione Irpef del 19 percento sugli oneri fiscali e sugli interessi passivi legati a questo genere di mutuo. Però bisogna rispettare alcune condizioni: l’immobile oggetto di ristrutturazione deve essere usato come prima casa e il mutuo deve essere stipulato dal legittimo proprietario dell’immobile.

Sul mercato sono presenti diverse offerte legate ai mutui per ristrutturazione, andiamo a vedere in dettaglio quali sono le tre più convenienti del momento. Un mutuo a condizioni molto interessanti viene proposto da UBI Banca, che prevede, per un mutuo di 80 mila euro, un Tan all’1,60 e un Taeg all’1,92, inoltre bisogna sostenere 600 euro di spese per istruttoria e di 275 euro per la perizia, mentre la rata totale mensile da versare sarà di 500,20 euro.

Una banca che offre condizioni più favorevoli è Banca Dinamica, che offre un mutuo dello stesso importo visto in precedenza, con un Tan dello 0,92 e un Taeg dell’1,08, per una rata mensile che arriva a un totale di 476,09 euro.

Ma la rata più conveniente la offre attualmente la Banca Popolare di Milano, che per un mutuo di 80 mila euro, detta un Tan di 0,90, un Taeg di 1,19 e la rata mensile sarà di 475,09.

Potete trovare maggiori informazione a riguardo sul sito www.miglior-mutuo.it.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009