Come ottenere un credito privato

Di , scritto il 21 Novembre 2017

credito privato

L’obiettivo che ci siamo prefissati nello scrivere questo articolo è quello di rendere il lettore consapevole di quali sono i requisiti necessari per la richiesta di un credito privato. Ci teniamo a precisare come questa non sia, nella maggior parte dei casi un’operazione complicata, ma è necessario disporre di alcuni requisiti necessari perché il credito venga erogato.

Una premessa che ci sentiamo di fare, prima di iniziare con l’articolo vero e proprio, è il fatto che per qualsiasi motivo stiate richiedendo il prestito e qualsiasi sia la somma necessaria, dovete scegliere un’agenzia dalla comprovata affidabilità ed esperienza.

Questo settore risulta infatti abbastanza popolato da agenzie poco trasparenti o improvvisate, da cui tenersi assolutamente alla larga; cosi come è popolato da altre assolutamente sicure, chiare e con una lunga esperienza alle spalle. Pensiamo vi sia una bella differenza tra il richiedere un credito privato Flashcredit, realtà solida con anni di esperienza alle spalle e fare lo stesso con un’agenzia nata da poco, rispetto alla quale non si hanno conoscenze certe.

REQUISITI PER L’OTTENIMENTO DI UN CREDITO PRIVATO

C’è da dire che ogni istituto adotti dei propri criteri personali quando deve erogare un credito, ma vi sono alcuni requisiti che risultano essere comuni a tutti gli istituti e senza i quali vi vedrete rifiutare la vostra richiesta.

L’età del richiedente deve essere compresa tra i 18 e 70 anni. I minorenni non possono quindi richiedere un credito, mentre per quanto riguarda l’età massima, questa può variare a seconda dell’agenzia e venire discusso durante l’atto di stipulazione del contratto.

È necessario avere un reddito, quindi in questo caso si trovano avvantaggiati quei soggetti che lavorano ormai da diverso tempo presso lo stesso datore di lavoro, o che abbiano superato un periodo di prova e logicamente coloro che sono in possesso di un contratto a tempo indeterminato. Ad esempio chi lavora per provvigioni e presenta un reddito variabile può essere classificato come rischioso e avere difficoltà nell’accesso al credito.

Lo ZEK, che è un codice di valutazione dell’affidabilità finanziaria del richiedente secondo alcuni specifici criteri, deve avere una valutazione positiva, ed è inoltre necessario non avere esecuzioni in corso.

Un altro requisito al quale è necessario sottostare per vedersi erogato un credito privato è quello di non aver subito pignoramenti e non aver dichiarato fallimenti. Questi due vincoli possono variare rispetto al tempo in cui risultano retroattivi, dipendentemente dall’istituto a cui il credito viene richiesto.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009