Fondi di investimento: che cos’è il benchmark

Di , scritto il 25 Settembre 2017

Nel linguaggio finanziario con il termine inglese benchmark si intende il parametro di riferimento per valutare le prestazioni di un fondo d’investimento, di un derivato o di altri titoli finanziari. Gli indici delle borse valori più importanti nel mondo vengono spesso impiegati come benchmark dei fondi azionari. Quando l’andamento di un fondo di investimento supera le performance del benchmark si dice che esso ha “battuto il benchmark”, oppure che ha “sovraperformato”. Se avviene il contrario si dice che ha “sottoperformato”, oppure si parla di underperformance del fondo rispetto al benchmark.

Ogni volta che un investitore sottoscrive un fondo gli viene fornita una documentazione obbligatoria che include la presentazione del benchmark a cui si farà riferimento. In alcuni casi, quando il fondo comune raggiunge i livelli del benchmark oppure li batte scattano automaaticamente delle “commissioni di performance”, ovvero una remunerazione per il gestore.

Per la cronaca, negli ultimi 10 anni più di metà dei fondi azionari attivi in Italia e in Europa non hanno battuto il benchmark di riferimento. Come dire: chi ha investito direttamente in borsa nell’ultimo decennio ha mediamente guadagnato di più di chi ha sottoscritto dei fondi di investimento azionari.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009