Tante idee salvaeuro per risparmiare in ufficio

Di , scritto il 29 Settembre 2015

risparmiare in ufficioChi possiede un’attività sa bene quanto le spese d’ufficio possano incidere nel bilancio di fine mese. Spesso sottavalutate, in realtà costituiscono un’uscita costante che può essere arginata, specialmente in periodi di crisi come quello dal quale l’Italia sta cercando di uscire da qualche anno. Ecco alcuni consigli pratici per risparmiare sui costi senza tuttavia rinunciare a nulla.

Materiale d’ufficio

Le spese di cancelleria, per quanto apparentemente irrisorie, hanno il loro peso specifico nell’economia globale dell’ufficio. Il consiglio migliore è quello di agire con responsabilità, riutilizzando e condividendo il materiale con i colleghi invece di lasciarsi andare agli sprechi. Inoltre acquistando online i vari prodotti, come ad esempio etichette, portadocumenti, buste ed evidenziatori si possono trovare dei prezzi vantaggiosi che consentono un ulteriore risparmio.

Costi di stampa
Ogni giorno negli ambienti lavorativi si adopera una gran quantità di carta che rappresenta una spesa importante nel lungo termine, soprattutto sommata alle spese di gestione delle stampanti. Le voci carta e inchiostro rappresentano un salasso nel bilancio di fine mese, tuttavia è possibile risparmiare preferendo la carta riciclata a quella normale o utilizzando stampe in bianco e nero e software ecologici. Inoltre scegliendo le cartucce compatibili si può risparmiare dal 20 al 50% sul prezzo di quelle originali.

Telefonia
Grazie alla rete internet si possono abbattere i costi relativi alla telefonia utilizzando i servizi Voip, nettamente più economici rispetto a qualsiasi offerta proposta dalle compagnie telefoniche. Ma non solo, perché anche i costi dei fax possono essere ridotti drasticamente utilizzando i servizi e-mail e alcuni programmi online gratuiti che consentono di inviare anche fino a 100 fax al mese senza spendere un centesimo.

Computer
I grandi marchi saltano subito all’occhio e sono sinonimo di qualità agli occhi dei meno esperti, ma chi conosce a fondo il mondo dei computer sa benissimo che con gli assemblati si può ottenere la medesima qualità a fronte di un risparmio considerevole. E’ sufficiente richiedere una configurazione hardware specifica e far assemblare i vari componenti ad un tecnico competente in modo da disporre di una ‘flotta informatica’ all’avanguardia senza spendere un patrimonio.

Licenze Software
Alcune licenze sono imprescindibili per chi lavora in ufficio, ma grazie all’open-source è possibile contenere le spese. Un esempio potrebbe essere l’utilizzo di Openoffice al posto del ben più noto Word, che offre praticamente lo stesso servizio ma si può scaricare gratuitamente da internet. Inoltre assemblando i computer come consigliato nel paragrafo precedente si eviterà di pagare le licenze per software non richiesti che vengono installati di default nei vari sistemi informatici.

 


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009