Articoli taggati derivati
  • Consulenza per derivati: come funziona il servizio offerto da Antares Como

    consulenza per derivati

    Derivati, strumenti complessi e rischiosi, che hanno permesso a qualcuno di lucrare enormemente e ad altri di perdere tutto! Questi importanti strumenti finanziari prendono il nome dal fatto che il loro valore e il loro effetto economico “derivano” da elementi, valutazioni e oscillazioni che rimangono esterne al rapporto contrattuale – nella fattispecie, attività finanziarie come…

    Di , scritto il 14 Maggio 2015
  • Che cosa sono i certificati outperformance

    I certificati outperformance sono una tipologia di certificati che sta godendo di grande successo perché sfruttano forse meglio di ogni altro le fasi rialziste dei mercati. Sono caratterizzati dal vantaggio di consentire, in caso di rialzo delle quotazioni del sottostante (che può essere costituito da indici o azioni), una partecipazione illimitata al movimento (perché questo…

    Di , scritto il 03 Settembre 2014
    Altro in: Glossario
  • Che cos’è il tasso OIS?

    Un overnight indexed swap (più conosciuto con l’acronimo OIS) è un contratto che differisce per molti versi dagli altri tipi di swap e IRS: in esso infatti è previsto il pagamento di un tasso fisso prefissato contro il tasso medio ponderato costituito dalle operazioni overnight che sono state effettuate sul mercato telematico dei depositi interbancari…

    Di , scritto il 15 Maggio 2014
  • Che cosa sono gli ‘interest rate swap’?

    Per capire il significato di interest rate swap, bisogna prima mettere a fuoco il concetto di swap (letteralmente, ‘scambio’), un contratto a termine che prevede lo scambio a termine di flussi di cassa in base a modalità precedentemente stabilite. Lo swap è un sistema che consente di eliminare alcuni rischi, ad esempio quelli legati alle…

    Di , scritto il 07 Maggio 2014
  • Certificati: che cosa sono il rimborso minimo e il rimborso aggiuntivo

    Torniamo oggi a parlare dei certificati butterfly, per i quali sono importanti i concetti di rimborso minimo e rimborso aggiuntivo. Il prima indica in percentuale la porzione minima del capitale investito che viene restituita alla scadenza. Per esempio, se si acquista a 100 euro un certificato butterfly con rimborso minimo del 95%, alla scadenza la…

    Di , scritto il 29 Aprile 2014
  • Che cosa sono i derivati cartolarizzati?

    I derivati cartolarizzati (che in inglese si chiamano securitized derivatives) si differenziano da altri strumenti derivati come futures e opzioni per il fatto di non essere dei contratti, bensì dei titoli, con un particolare regime di emissione e circolazione ovvero, che possono essere emessi soltanto da stati ed enti internazionali oppure da intermediari finanziario o…

    Di , scritto il 15 Aprile 2014
    Altro in: Glossario
  • Certificati: che cosa si intende per ‘livello barriera’ ed ‘evento barriera’

    Nell’ampio e variegato mondo dei certificates, un concetto di fondamentale importanza è quello di barriera (o livello barriera). Semplificando al massimo, potremmo definirlo come il livello del sottostante toccato il quale vengono meno tre prerogative: 1. la copertura del capitale 2. la partecipazione al rialzo o al ribasso 3. la possibilità di conseguire un bonus….

    Di , scritto il 08 Aprile 2014
  • Che cosa sono i ‘certificati butterfly’ e i ‘certificati twin win’?

    Le caratteristiche di queste due importanti tipologie di certificates sono illustrate benissimo dai due grafici che alleghiamo, dove sull’asse delle ascisse è visualizzato l’aumento del sottostante (indici, azioni e materie prime – queste ultime sotto forma di spot e future) e su quello delle ordinate il rendimento del certificato, mentre la linea obliqua rappresenta il…

    Di , scritto il 31 Marzo 2014
  • Sottostante: quando si definisce ‘corto’ e quando si definisce ‘lungo’?

    Nel settore degli strumenti derivati l’attività sottostante, lo strumento sottostante o semplicemente il sottostante (in inglese, the underlying) è l’attività (finanziaria o non finanziaria) da cui essi dipendono. Esistono vari tipi di sottostante: titoli azionari, titoli obbligazionari, indici azionari (come Euribor, Mibtel, Nasdaq ecc.), valute, tassi di interesse o materie prime. In tutti i casi,…

    Di , scritto il 28 Marzo 2014
  • Che cos’è una ‘credit-linked note’?

    Nell’ambito dei derivati creditizi abbiamo già parlato dei credit default swap e dei total return swap. Rimane una terza tipologia da definire, quella delle credit-linked notes, costituite dalla combinazione di un titolo classico e di un derivato su crediti. L’emittente di questo tipo di derivato può essere sia una Banca che una SPV (ovvero, una…

    Di , scritto il 26 Marzo 2014


Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009