Le carte prepagate più interessanti del 2019

Di , scritto il 02 Aprile 2019
carte prepagate

Il panorama delle carte prepagate è oggi decisamente molto ampio, e per altro in continua espansione. Si tratta di carte di debito, che svolgono anche la gran parte delle funzioni delle carte di credito, e che oggi molte banche offrono a costi minimi, se non a titolo completamente gratuito. Scegliere la migliore possibile non è così semplice, anche perché è sempre importante tenere in considerazione le proprie personali necessità. Per una panoramica più ampia sulle carte prepagate migliori dell’anno potete leggere la classifica qui.

Prepagate low cost

Tra le carte prepagate oggi più apprezzate ci sono sicuramente quelle low cost, anzi addirittura gratuite. Senza spendere nulla si ottiene una carta prepagata, magari collegata anche a un codice IBAN, che permette di svolgere tutte le funzioni di un conto corrente. Questa carte di solito permettono di sfruttare anche un servizio di home banking, oppure di visualizzare le operazioni attraverso una app per lo smartphone. Con questo tipo di strumento si possono fare pagamenti in qualsiasi parte del mondo, prelevare in tutta Europa, o anche all’estero in alcuni casi, saldare il conto su un e-commerce o inviare denaro agli amici. La gran parte di queste operazioni sono svolte senza spendere nulla, quindi avendo la massima comodità senza il costo di un tradizionale conto corrente.

A cosa serve l’IBAN

Alcune carte prepagate sono associate a un codice IBAN, si tratta di un codice necessario per effettuare bonifici e per riceverli; in sostanza un IBAN non è altro che l’identificativo di un conto corrente, quando però viene indicato su una carta prepagata solitamente si hanno alcune restrizioni e minori spese. Molto dipende dalla carta prepagata che si decide di attivare; alcune consentono di fare spese senza limiti, altre invece funzionano come un qualsiasi conto corrente, ma hanno delle limitazioni sulla ricarica massima, o anche sulle spese affrontabili ogni giorno.

Carte prepagate: nessun costo nascosto

Un altro vantaggio correlato a questo tipo di carte sta nella possibilità di visualizzare facilmente tutte le spese ad esse correlate. Solitamente infatti ogni volta in cui si desidera effettuare un’operazione, tramite internet o con lo smartphone, l’applicazione ci indica chiaramene e subito la spesa da sostenere, che in genere è bassa, stiamo parlando di solito di meno di 1 euro per un bonifico all’estero, indipendentemente dalla cifra da traferire. Sono quindi molto economiche anche quelle carte prepagate che richiedono il pagamento per alcuni servizi aggiuntivi, soprattutto se le si confronta con i conti correnti tradizionali.

Servizi aggiuntivi

Molte carte prepagate, con o senza conto corrente d’appoggio, sono pensate per il cliente moderno, che ama andare all’estero, fare acquisti online, attivare piani di risparmio e così via. Per rendere più pratici questi prodotti molti istituti di credito li hanno arricchiti di servizi aggiuntivi, spesso correlati all’utilizzo di una app per il cellulare. Tale app ci permette di attivare dei piani di accumulo, risparmiando ogni mese una certa quota, o anche di attivare dei pagamenti ricorrenti. Molto comoda è la possibilità di verificare ogni minuto le spese effettuate.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009