Quali sono gli sconti e le esenzioni possibili sull’IMU?

Di , scritto il 02 Maggio 2012

Ben pochi sono i comuni che hanno già stabilito le aliquote addizionali IMU, perciò la maggior parte degli italiani non ha ancora ben chiaro esattamente quanto denaro dovrà sborsare per la nuova imposta sulla casa. Però è già possibile ragionare sulle possibilità di esenzioni e di sconti applicabili alla cifra finale. Che sono comunque assai pochi.

Sono esentati dal pagamento dell’IMU gli immobili di pubblica utilità oppure quelli usati da enti pubblici o privati per speciali finalità. Abbiamo parlato di “enti” perché per privati o imprese queste esenzioni non sono attuabili.

Per quanto riguarda gli “sconti”: è già stata assorbita bene l’informazione che si paga meno per l’abitazione principale (per la quale vale l’aliquota dello 0,4%, contrapposta allo 0,76% della seconda casa). Nel caso di chi ha già comprato una prima casa, ma non vi abita ancora, non potrà godere dell’aliquota agevolata finché non vi trasferirà la residenza anagrafica.

Stesso “ribasso” allo 0,4% è stato concesso dopo le polemiche sorte a anziani e disabili che vivono in una casa di riposo o in una casa di cura e in esse abbiano preso la residenza, senza avere affittato l’abitazione principale.

Tutti i contribuenti possono detrarre 200 euro (ma solo sulla prima casa) a cui si aggiungono 50 euro per ciascun figlio convivente a carico sotto i 26 anni di età. Qui un articolo su come pagare per i figli che proprio nel 2012 compiono i 26 anni.

Nei Comuni che deliberano in tal senso, è possibile una riduzione dell’aliquota fino allo 0,38% sulle abitazioni
di proprietà di imprese edili terminate da meno di tre anni e che non sono state ancora vendute o affittate.

Aliquota ridotta del 50% anche per immobili dichiarati come inagibili e per quelli di particolare interesse
storico o artistico.

I Comuni hanno anche la facoltà (ma non l’obbligo) di ridurre l’aliquota dello 0,76% fino allo 0,46% per immobili affittati a canone convenzionato e per immobili commerciali.

Altre informazioni su come pagare l’IMU per le pertinenze.


1 commento su “Quali sono gli sconti e le esenzioni possibili sull’IMU?”
  1. […] 09 Maggio 2012 alle 08:50 scritto da michelle In questo articolo avevamo già indicato alcune esenzioni possibili per i contribuenti in procinto di pagare l’IMU. Nel frattempo sono arrivate alcune ulteriori […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009