La presentazione della moneta unica mondiale all’Expo 2015 di Milano

Di , scritto il 02 Novembre 2010

Sandro Sassoli, prendete nota di questo nome perché probabilmente è destinato a passare alla storia. E’ un italiano già molto famoso nel mondo grazie alle sue ricerche e proposte per l’introduzione di una moneta unica mondiale, la United Future World Currency. Si parla ormai da tempo di una moneta globale che vada a sostituire le attuali 240 diverse valute. Da un lato la sfida si presenta molto ardua. Dall’altro è innegabile che si tratti ormai una necessità: una moneta unica è indispensabile in un mondo sempre più globalizzato.

E pare che i tempi siano maturi. Ormai la chiedono le banche e le più importanti istituzioni finanziarie del mondo per evitare i deprezzamenti pilotati della moneta da parte di alcuni Paesi – una delle più comuni forme di protezionismo per spingere sulle esportazioni.

I lavori vanno avanti da molti anni: un prototipo di moneta è stato presentato ai partecipanti del G8 dello scorso anno a l’Aquila. Il prossimo appuntamento per la moneta globale sarà probabilmente l’Expo di Milano del 2015. I progetti che sono in corso seguono due direttive: una moneta fatta con metalli riciclabili e una moneta intelligente, contenente dei microchip di nuova generazione. I microchip consentiranno un alto livello di protezione contro le contraffazioni e saranno  in grado di comunicare con i telefoni cellulari e ricevere input.


35 commenti su “La presentazione della moneta unica mondiale all’Expo 2015 di Milano”
  1. Francesco ha detto:

    Caro Sandro Sassuolo, io non so se sei veramente consapevole di quello che presenterai, spero solo che in questo tempo che ci separa dalla reale presentazione di questa moneta tu possa studiare la profezia Biblica, così che tu possa apprendere determinati eventi che segneranno tutta l’umanità, consapevole o inconsapevole che tu sia, sappi che stai spianando la strada a quello che sarà l’anticristo.
    Apocalisse 13

    1 Vidi salire dal mare una bestia che aveva dieci corna e sette teste, sulle corna dieci diademi e su ciascuna testa un titolo blasfemo. 2 La bestia che io vidi era simile a una pantera, con le zampe come quelle di un orso e la bocca come quella di un leone. Il drago le diede la sua forza, il suo trono e la sua potestà grande. 3 Una delle sue teste sembrò colpita a morte, ma la sua piaga mortale fu guarita.
    Allora la terra intera presa d’ammirazione, andò dietro alla bestia 4 e gli uomini adorarono il drago perché aveva dato il potere alla bestia e adorarono la bestia dicendo: «Chi è simile alla bestia e chi può combattere con essa?».
    5 Alla bestia fu data una bocca per proferire parole d’orgoglio e bestemmie, con il potere di agire per quarantadue mesi. 6 Essa aprì la bocca per proferire bestemmie contro Dio, per bestemmiare il suo nome e la sua dimora, contro tutti quelli che abitano in cielo. 7 Le fu permesso di far guerra contro i santi e di vincerli; le fu dato potere sopra ogni stirpe, popolo, lingua e nazione. 8 L’adorarono tutti gli abitanti della terra, il cui nome non è scritto fin dalla fondazione del mondo nel libro della vita dell’Agnello immolato.
    9 Chi ha orecchi, ascolti:
    10 Colui che deve andare in prigionia,
    andrà in prigionia;
    colui che deve essere ucciso di spada
    di spada sia ucciso.
    In questo sta la costanza e la fede dei santi.
    11 Vidi poi salire dalla terra un’altra bestia, che aveva due corna, simili a quelle di un agnello, che però parlava come un drago. 12 Essa esercita tutto il potere della prima bestia in sua presenza e costringe la terra e i suoi abitanti ad adorare la prima bestia, la cui ferita mortale era guarita. 13 Operava grandi prodigi, fino a fare scendere fuoco dal cielo sulla terra davanti agli uomini. 14 Per mezzo di questi prodigi, che le era permesso di compiere in presenza della bestia, sedusse gli abitanti della terra dicendo loro di erigere una statua alla bestia che era stata ferita dalla spada ma si era riavuta. 15 Le fu anche concesso di animare la statua della bestia sicché quella statua perfino parlasse e potesse far mettere a morte tutti coloro che non adorassero la statua della bestia. 16 Faceva sì che tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi ricevessero un marchio sulla mano destra e sulla fronte; 17 e che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome. 18 Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza calcoli il numero della bestia: essa rappresenta un nome d’uomo. E tal cifra è seicentosessantasei.

  2. Sandro Sassoli ha detto:

    Salve a tutti, sono Sandro Sassoli, tirato in ballo da tanti commenti. Sono per la liberta’ di opinione e rispetto tutti, anche quelli che sembrano detrattori. La moneta unica mondiale e’ nata da un incontro tra me e Arthur Schlessinger Jr., gia’ consigliere di Kennedy. Tranquilli, non sono massone, ne’ un attentatore dell’umanita’. In un mondo globale sembrano assurde le attuali oltre 250 valute diverse. Il microchip, riservato a una Eco Coin realizzata con metalli riciclati servira’ all’Expo 2015 di Milano per accedere a determinate aree, nessun controllo, nessuna paturnia. Se pensate che tutti abbiamo i telefonini, dove veramente siamo tutti sotto controllo anche ad apparato spento! Grazie e a tutti, spero che con Expo 2015, che ha scelto questo progetto, tutti abbiano dimesticheza con un sogno, quello di essere tutti uniti sotto un’unica bandiera. Dimenticavo: ho sempre rispettato la Lira, sono io che ha fatto le celebrazioni della Lira nel 2002, andate se volete a vedere il sito indimenticabilelira.it

  3. Sandro Sassoli ha detto:

    Salve a tutti, sono Sandro Sassoli, tirato in ballo da tanti commenti. Sono per la liberta’ di opinione e rispetto tutti, anche quelli che sembrano detrattori. La moneta unica mondiale e’ nata da un incontro tra me e Arthur Schlessinger Jr., gia’ consigliere di Kennedy. Tranquilli, non sono massone, ne’ un attentatore dell’umanita’. In un mondo globale sembrano assurde le attuali oltre 250 valute diverse. Il microchip, riservato a una Eco Coin realizzata con metalli riciclati servira’ all’Expo 2015 di Milano per accedere a determinate aree, nessun controllo, nessuna paturnia. Se pensate che tutti abbiamo i telefonini, dove veramente siamo tutti sotto controllo anche ad apparato spento! Grazie e a tutti, spero che con Expo 2015, che ha scelto questo progetto, tutti abbiano dimesticheza con un sogno, quello di essere tutti uniti sotto un’unica bandiera. Dimenticavo: ho sempre rispettato la Lira, sono io che ha fatto le celebrazioni della Lira nel 2002, andate se volete a vedere il sito indimenticabilelira.it

  4. Sandro Sassoli ha detto:

    Salve a tutti, sono Sandro Sassoli, tirato in ballo da tanti commenti. Sono per la liberta’ di opinione e rispetto tutti, anche quelli che sembrano detrattori. La moneta unica mondiale e’ nata da un incontro tra me e Arthur Schlessinger Jr., gia’ consigliere di Kennedy. Tranquilli, non sono massone, ne’ un attentatore dell’umanita’. In un mondo globale sembrano assurde le attuali oltre 250 valute diverse. Il microchip, riservato a una Eco Coin realizzata con metalli riciclati servira all’Expo 2015 di Milano per accedere a determinate aree, nessun controllo. Se pensate che tutti abbiamo i telefonini, dove veramente siamo tutti sotto controllo anche ad apparato spento! Grazie e a tutti, spero che con Expo 2015, che ha scelto questo progetto, tutti abbiano dimesticheza con un sogno, quello di essere tutti uniti sotto un’unica bandiera. Dimenticavo: ho sempre rispettato la Lira sono io che ha fatto le celebrazioni della Lira nel 2002, andate a vedere il sito indimenticabilelira.it

  5. teresa ha detto:

    “17 settembre 2012 alle 11:01 pm Claudia ha scritto

    ho preso da poco una laurea in economia e sono una accanita sostenitrice della moneta unica mondiale.
    speriamo che i governi la realizzeranno presto!”

    E si vede che la Teoria delle Aree Valutarie Ottimali non te l’hanno insegnata.

  6. Gaia ha detto:

    http://connessionecosciente.wordpress.com/2011/12/08/il-nuovo-ordine-mondiale-nwo-la-vera-struttura-degli-illuminati/

    Leggete questo articolo e avrete tutti le idee piu chiare si veri padroni del mondo.
    Non so se avete notato gli stemmi sulle monete, a me sembra lampante, la stella satanista e l’aquila lo stemma degli illuminati.
    Una moneta ideata da coloro che pregano non per il Cristo ma per l’anticristo… Non vi fa accapponare la pelle?
    Insomma questa moneta sara le nostre catene, e se vogliamo vivere liberi dovremmo veramente riprendere il metodo degli scambi di beni e servizi.. loro che si mangino la loro moneta e le loro schifezze industriali…

  7. Claudia ha detto:

    ho preso da poco una laurea in economia e sono una accanita sostenitrice della moneta unica mondiale.

    speriamo che i governi la realizzeranno presto! 🙂

  8. […] moneta unica mondiale all’Expo 2015 di Milano, data 02/11/2010, articolo pubblicato sul blog, La presentazione della moneta unica mondiale all’Expo 2015 di Milano | SoloFinanza.it – … Antonio Mosconi, La fine delle egemonie. Unione Europea e federalismo mondiale, anno 2008 […]

  9. Franco ha detto:

    Viva la moneta unica mondiale!
    Finalmente una scelta razionale!

  10. Joseph ha detto:

    Sono sempre stato contrario all’euro non avrei mai voluto che fosse introdotto e spero che venga abolito. Sono favorevole a monete locali gestite dal popolo e non di proprietà delle banche. Sono contro il signoraggio monetario. Per questi motivi sono contro la moneta unica mondiale. Questa è un’altra battaglia che va combattuta e vinta.

  11. Fernando ha detto:

    L’ultimo atto del controllo totale dell’umanita’. Allineati e coperti come un gregge di pecoroni senza piu’ la possibilita’ di alzare la testa. Ma io non ci sto e mai ci staro’ anche pagando con il prezzo piu’ caro: la mia vita.

  12. antonio ha detto:

    moneta unica Gesu’ sta per ritornare e rapira’ la sua chiesa

  13. adrian ha detto:

    ho letto molte cose inteligenti,ma anche meno,scusate la scrittura ma son straniero,il tempo e finito ragazzi ,la bibbia se la leggette che e il libro piu attuale del mondo parla di questi tempi,e il diavolo che regna sulla terra e vuole distruggere il uomo creattura di Dio,controllandolo e facendolo stare male,lui e il cappo della crisi economica tramite i iluminati,che sono i massoni i signori delle monette,banche e tutyo ció che controlla il mondo nella negattivita,dopo la monetta unica verra un unico governo mondiale,poi un unico presidente,dopo un unico dio,si chiamera dio da se dice la bibbia dopo che si sara seduto su un trono di gloria ,e e fara soffrire l’umanita come mai. Fatte presto ,CERCATE DIO e chidete la vita Eterna Da GESú ,chiedete perdono della vostra vita e peccati e vivrete in GESÚ,se no morirette ad una morte eterna e con sofferenzze mai viste,sentite o immaginabili,DIO vi benedica e ci aiuti ad essere SUOI,Adrian

  14. […] l’euro, che soffre sotto il peso del debito di alcuni paesi europei, ma sono tempi d’oro per la moneta unica mondiale (United Future World Currency, UFWC), un progetto con impronta italiana nato negli anni ’90 con […]

  15. Il portico dipinto ha detto:

    Da poco esiste la soluzione non solo per salutare definitivamente il signoraggio, ma anche per inchiappettare le banche, una vera moneta in mano al popolo!

    http://ilporticodipinto.it/content/bitcoin-una-moneta-online-che-sfida-banche-e-governi

    E tanti saluti al NWO che vuole il controllo mondiale della moneta e della sua emissione…

  16. Alessandro ha detto:

    ma unendo le varie valute non dovrebbe verificarsi un rischio minore di speculazione sui vari mercati? fermo restando però la posizione di banche e banchieri che rimarrebbe predominante sulla sovranità degli Stati.

  17. guido ha detto:

    il signoraggio non è molto complesso come sistema. il capitalismo perloppiù si basa sullo schema ponzi. fare soldi facendo debito. un sistema che in italia ricorda la catena di s.antonio.

  18. Andrea ha detto:

    Ragazzi siamo alla fine!!!
    Svegliatevi!!!!
    Ci vogliono manipolare e controllare, perfino il chip che comunica con il cellulare……siamo a posto.

  19. Jei ha detto:

    mi sento sollevato nel vedere 7 commenti positivi e uno solo (daniele) negativo.. allora una testa ce l’abbiamo

  20. gordon ha detto:

    @Daniele

    Daniele… questo perché tu non capisci un cazzo di economia.

    Io capisco di economia e ti dico che il signoraggio non è una cazzata come dici te. La sovranità monetaria dovrebbe appartenere al popolo invece è in mano a dei banchieri privati.

    Stampano la nostra moneta e ce la prestano indebitandoci.

    Controllano il tasso d’interesse creando sbalzi, con fasi di crescita e decrescita del flusso monetario, che determinano crisi economiche a loro piacimento.

    Se non sai non parlare… informati, l’ignoranza è un male che si può sconfiggere.

  21. Daniele ha detto:

    Seconde me sono tutte paranoie, anzi io spero che la moneta unica globale entrasse presto in circolazione, altro che signorinaggio o cazzate varie

  22. […] che soffre sotto il peso del debito di alcuni paesi europei, ma sono tempi d’oro per la moneta unica mondiale (United Future World Currency, UFWC), un progetto con impronta italiana nato negli anni ’90 […]

  23. daniele ha detto:

    la moneta unica mondiale se la tenessero loro,comprese tutte le monete attualmente circolanti,gli stati si rendono schiavi delle banche,l’unica soluzione è non percepire un salario mensile ma dei titoli di lavoro con i quali possiamo scambiare tra noi per avere in cambio merci e servizi che ci occorrono,la vecchia legge del baratto!!!
    sulle banconote euro c’è scritto BCE(banca centrale europea)i quali sono i padroni della moneta che dicono che ci hanno prestato???prestato in cambio di cosa?della mia vita???

  24. Sir_Quetzalcoatl ha detto:

    Hai ragione Sandro L’altro! 🙂
    L’unico vero male tangibile di questo mondo è il signoraggio, le banche, il sistema bancario e finanziario..
    Senza dover cercare appiglio a qualche bizzarra profezia maya o biblica.. è tutto qui, sotto i nostri occhi!

    Auguri a tutti!

  25. sandropascucci ha detto:

    Mi chiedo se questo sandro sassoli sa per cosa passerà alla Storia.

    Passerà alla Storia per essere stato colui che ha fornito [materialmente, era in progetto da secoli] l’ultimo giro di chiave alle catene dell’Umanità.

    Il signoraggio medievale rivitalizzato e riportato in auge in un colpo solo.

    Modernizzato, informatizzato e servito su microchip.

    Troisi diceva “grazie mario”, da oggi si dirà “grazie sandro [sassoli]”.

    Studiate il signoraggio, fermiamo il male del mondo.

    Tutti. sì, anche te che leggi diverito.

    sandro
    (l’altro)


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009