Come si calcola la prima rata dell’IMU

Di , scritto il 03 Aprile 2012

La notizia che campeggia su tutte le prime pagine dei quotidiani è che finalmente è stata fatta un po’ chiarezza sul pagamento della nuovo IMU, che dovrà essere pagata in due rate: una più lieve entro il 18 giugno, pari al 50% dell’aliquota base e una più rilevante in dicembre. In base al gettito registrato con il versamento degli acconti, il Governo potrebbe ritoccare entro il 31 luglio le aliquote di base.

E’ stata fatta anche chiarezza su come si calcola la prima rata dell’IMU, almeno per quest’anno. La formula è questa:
* moltiplicare per 160 la rendita catastale (rivalutata del 5%)
* applicare l’aliquota di base (quella della vecchia ICI, ovvero, il 4 per mille sulla prima casa, il 7,6 per mille sugli altri immobili (a prescindere da quello che il Comune di riferimento potrebbe già aver deliberato)
* sottrarre le detrazioni forfettarie (200 euro più 50 euro per ciascun figlio a carico di età non superiore ai 26 anni)
* dividere per due: questo è l’importo da pagare.

Nel mese di dicembre si pagherà il saldo, per ora ancora impossibile da calcolare.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009