Trading online: l’ultima tendenza sono le criptovalute

Di , scritto il 04 Marzo 2022
criptovalute

Le criptovalute, con l’incertezza dei mercati legata alla pandemia e ai momenti di crisi finanziaria, si stanno rivelando uno dei trend più interessanti. Apprezzate da analisti e risparmiatori, presentano un vantaggio di non poco conto: sono meno soggette alle oscillazioni delle monete nazionali.

Il trading online risulta, pertanto, una delle modalità di investimento più diffuse a seguito dell’innovazione digitale. La sua caratteristica principale è quella che consente di realizzare investimenti in un arco di tempo decisamente inferiore rispetto a quello di altre modalità.

Il suo funzionamento è semplice: si acquistano dei titoli tramite una piattaforma, detta anche broker, per poi rivenderli. Se il prezzo finale è maggiore rispetto a quello iniziale si è riusciti a ottenere un guadagno.

Oggi è possibile utilizzare il trading online anche con le criptovalute, incluso, naturalmente, il bitcoin, la moneta virtuale più conosciuta e apprezzata. Diversi i portali che propongono questa opzione e tra i servizi più interessanti ci sono quelli disponibili sul sito di Margex, un broker che si caratterizza per la User Experience di alto livello e un’attenzione particolare rispetto alla tutela della privacy, la sicurezza e la trasparenza. In questo articolo vi raccontiamo qualcosa di più sul perché le criptovalute sono diventate di tendenza anche nel trading online.

Criptovaluta Bitcoin

Bitcoin: dalle origini a oggi

Sapete cosa vuol dire criptovaluta? Semplicemente “valuta nascosta”, un significato davvero azzeccato dal momento che la moneta virtuale non esiste fisicamente ma può essere utilizzata, infatti, esclusivamente online.

La prima moneta virtuale a essere ideata (nel 2008) e introdotta (nel 2010) è il Bitcoin. L’operazione è stata attribuita a Satoshi Nakamoto, nome misterioso dietro a cui ancora non si sa chi si celi in realtà.

Se si pensa a quanta diffidenza ci fosse all’inizio rispetto al Bitcoin, a oggi invece decisamente più diffuso, anche tra star e personaggi del mondo dello show business, non ci sono dubbi su quanto questa valuta di strada ne abbia davvero fatta parecchia.

Attualmente il Bitcoin vale molto più che agli inizi e sta diventando sempre più all’interno delle diverse transazioni, come dimostra il fatto che è stato accettato anche da PayPal UK. Uno dei modi più interessanti per utilizzare il Bitcoin è proprio il trading online. Vediamo perché.

Trading online: come funziona con il bitcoin?

Il trading online è lo strumento finanziario ideale per chi possiede delle criptovalute e in particolare i Bitcoin, trattandosi di una modalità di investimento sicura, tracciata e sempre a portata di smartphone o di clic, essendo online, nonché compatibile interamente con le criptovalute.

È importante precisare che nel caso degli investimenti con le criptovalute il trading online presenta dei rischi maggiori, dal momento che le transazioni si basano non tanto sull’andamento reale dei titoli ma, piuttosto, su quello ipotetico. Motivi per cui se da un lato si rivela una modalità finanziaria in grado di dare risultati soddisfacenti già nel breve periodo, risulta fondamentale scegliere sia un broker affidabile sia avere una pronta conoscenza dei mercati finanziari. Elementi che vanno insieme, dal momento che una piattaforma innovativa riesce a rispondere efficacemente alle diverse esigenze del trader.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009