Investimenti: come creare una strategia di trading

Di , scritto il 04 Settembre 2021
investimenti

La creazione di una strategia di trading è un’operazione articolata, basata sulla valutazione di dati oggettivi e di proiezioni relative al possibile andamento dei titoli. Gli investimenti, e le relative strategie, sono sempre più spesso affidati alle migliori piattaforme di trading online, contraddistinte dalla massima sicurezza e da una notevole semplicità di utilizzo. Quest’ultime rivestono un ruolo molto importante anche nell’elaborazione di una strategia, talvolta semplificandola notevolmente.

Per prima cosa è fondamentale sottolineare che tutti i più famosi broker del settore offrono ormai la possibilità di operare sempre in assenza di commissioni sulle compravendite, in linea con l’andamento odierno del mercato. Di conseguenza tutte le strategie di trading iniziano fondamentalmente da una riduzione delle spese che consente anche di operare investimenti con cifre molto basse. I broker più famosi e affermati possono inoltre anche incidere in modo significativo su una strategia.

Scelta della piattaforma ideale

Ogni utente può decidere di avvalersi di una piattaforma sulla base delle proprie esigenze personali. A questo proposito, esistono dei portali specializzati come, ad esempio, TradingOnline.wiki, dove trovare consigli e suggerimenti volti a supportare l’utente nella scelta del miglior broker con cui operare sui mercati finanziari.

Per esempio, per un principiante potrebbe essere particolarmente indicato decidere di utilizzare il broker eToro che consente ai propri clienti di operare in modalità “demo”, cioè simulando degli investimenti e osservando il risultato che avrebbero prodotto se fossero davvero stati realizzati con denaro reale.

Molto utile è poi anche la possibilità offerta da eToro di agire in modalità di copy trading, ovvero di replicare gli investimenti fatti dai massimi esperti del settore, anche se ovviamente con importi differenti. Questi aspetti possono incidere positivamente sulla strategia di trading e renderla decisamente più semplice anche per chi non possiede particolari competenze teoriche in questo settore.

Creazione di una strategia

Dopo aver scelto la piattaforma di trading online, ogni utente può elaborare la propria strategia d’investimento. Se decide di farlo in modo autonomo, quindi senza replicare gli investimenti fatti da altri, è molto importante che definisca da subito alcuni aspetti essenziali, come ad esempio:

  • Capitale da investire.
  • Diversificazione degli asset.
  • Tempo concesso all’investimento.
  • Obiettivo di profitto.
  • Valutazione periodica dell’andamento.

Il capitale da investire, nel caso di principianti e piccoli risparmiatori, è di solito strettamente collegato con la scelta della piattaforma, in quanto queste prevedono di solito una quota differente di deposito minimo. La creazione di una strategia di trading dovrebbe poi tenere sempre in considerazione la scelta dei vari asset, ovvero dei settori di investimento. Questi possono essere fatti di azioni, valute, criptovalute o materie prime, a seconda delle competenze e delle conoscenze in possesso dell’investitore.

L’obiettivo di profitto, ovvero la maniera in cui un investimento potrebbe portare dei frutti all’investitore, dipende sempre da due fattori fondamentali: dal tempo concesso all’investimento e dal grado di rischio, che è sempre presente in ogni investimento.

Molto spesso chi investe decide di farlo su titoli che hanno fatto registrare delle perdite considerevoli, nella speranza che possano operare un recupero. Questa è una strategia che in alcuni casi funziona, mentre in altri viene preferita la modalità speculativa della vendita allo scoperto. La diversificazione del proprio portafoglio può avvenire invece operando su asset differenti, oppure scegliendo due o più titoli all’interno di uno stesso asset.

Valutazione della strategia

Dopo aver avviato un investimento è sempre molto importante valutarne periodicamente l’andamento. Le tempistiche di valutazione dipendono dalla tipologia di investimento e possono essere di poche ore, nel caso di un investimento a breve termine e di settimane o persino mesi nel caso di un investimento a lungo termine.

E’ inoltre sempre utile integrare nella valutazione della strategia anche una comparazione con l’andamento macro-economico del momento e con le proiezioni di un’azienda, nel caso di un titolo azionario, o dell’andamento di vendita e acquisto, nel caso di materie prime o valute. Questi aspetti vengono presi continuamente in rassegna dagli analisti che presentano poi dei report molto interessanti. Ogni strategia d’investimento deve sempre tenere in considerazione quindi gli eventi che, sia in positivo che in negativo, possono influire sull’andamento e prevedere un possibile aggiustamento o una variazione al proprio operato.

1 commento su “Investimenti: come creare una strategia di trading”
  1. maria carella ha detto:

    Amici; I veri esseri umani sono coloro che sanno venire in aiuto ai loro simili quando soffrono. Quest’uomo mi ha fatto un prestito di 45.000€ senza il tutto complicarmi la macchia al livello dei documenti che chiedono le banche in occasione delle domande di prestito… Ho deciso oggi di testimoniare nel suo favore voi potete contattarlo per E-mail: virgolinoclaudio7@gmail.com


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009