Contratti di fornitura a distanza: le novità legislative

Di , scritto il 05 Marzo 2014

Call centerSono volte a tutelare maggiormente i consumatori le nuove norme riguardanti i contratti di fornitura a distanza che entreranno in vigore il prossimo 14 giugno. Il Governo ha infatti approvato la normativa UE per tutti i paesi europei in base alla quale, per aderire a un’offerta commerciale sarà necessario essere presenti di persona oppure visionare e firmare un contratto. Non sarà sufficiente un assenso telefonico (anche con telefonata registrata previo assenso del cliente) per i contratti delle utenze di luce, gas, telefono, ADSL e pay-tv: affinché il contratto sia valido, il cliente dovrà confermare per scritto l’offerta con una firma (anche elettronica). Lo stesso vale per tutti i contratti che si siglano fuori dai locali commerciali (quindi, non soltanto al telefono, ma anche su una bancarelle del mercato, per strada, al supermercato ecc.).

Inoltre, in base alle nuove normative, aumenta il numero di vincoli di trasparenza che il venditore deve fornire e soprattutto si allungano i tempi concessi al consumatore per il diritto di recesso passando dagli attuali 10 giorni lavorativi a 14 giorni. E si abbreviano i tempi a disposizione del venditore per restituire il denaro.

Ricordiamo che al momento, per chi acquista articoli online e li riceve rovinati o fallati, il venditore è responsabile soltanto fino al momento della spedizione. Se qualcosa avviene nel periodo di tempo in cui l’oggetto è in mano al trasportatore, è su quest’ultimo che il consumatore deve rivalersi. Dal 14 giugno p.v., invece, il venditore sarà responsabile dello stato dell’articolo finché esso non è in mano all’acquirente.

Per esercitare il diritto di recesso, l’acquirente deve rispedire l’oggetto con una raccomandata con ricevuta di ritorno e non sarà tenuto a pagare le spese di consegna/restituzione a meno che questa clausola non sia contenuta nel contratto che aveva firmato in precedenza.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009