Ultime novità per il calcolo IMU 2013

Di , scritto il 05 Luglio 2013

IMU-2013Nel 2013 per il calcolo IMU non deve essere più considerata la quota per lo Stato, tranne che per i fabbricati produttivi, cioè i capannoni. La prima rata per quest’anno deve essere versata calcolando le aliquote e le detrazioni del 2012 e non la base imponibile, quindi in maniera indipendente rispetto alla presenza di pubblicazioni delle delibere comunali.
La legge 228/ 12 prevede che per gli anni 2013 e 2014 la metà della quota dell’IMU non va allo Stato e la tassa va calcolata con l’aliquota standard dello 0,76% su tutti gli immobili appartenenti alla categoria D.
Considerato ciò, nel momento in cui si va a compilare il modulo F24, non si dovrà più suddividere l’importo da pagare tra il codice tributo specifico per il Comune e quello per lo Stato, ma si dovrà utilizzare il codice tributo 3925 e poi il codice 3930 per un’eventuale maggiorazione del Comune.
Questa è praticamente una semplificazione dei codici tributo per gli immobili non produttivi . Il pagamento per la seconda rata dell’imposta deve essere eseguito con eventuale conguaglio sulla prima rata versata e come saldo dell’imposta dovuta per l’intero anno.
Tutto ciò avverrà in base a quanto deliberato dal comune del sito delle Finanze al 28 ottobre di ogni anno di imposta. Tutti i Comuni devono inviare le delibere entro il 21 ottobre e in caso di mancata pubblicazione verranno applicati gli atti adottati l’anno precedente.
E’ bene ricordare che il calcolo dell’importo della prima rata si attua in base all’imponibile degli immobili iscritti al catasto, l’imponibile, a sua volta, si indica moltiplicando la rendita catastale ridando valore del 5 % per i coefficienti a cui si attribuiscono le varie categorie del fabbricato.
Facendo uso di una connessione internet è possibile eseguire una simulazione di calcolo per l’IMU 2013, permessa da webmaster point che è uno strumento non a pagamento che da la opportunità di quantificare la cifra da versare e anticipa anche il saldo completo per l’intero anno.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009