Simon Sinek a Wobi 2019

Di , scritto il 06 Novembre 2019
Simon Sinek Wobi 2019

Sinek si presenta al WOBI 2019 con il suo ultimo libro: The Infinite Game

Il suo è l’intervento più atteso ma è anche il più ampio, il più imprevedibile e il più seguito: e come da aspettative, sa mostrare la sicurezza delle sue opinioni ma anche la sua sincera umanità.

Arriva in camicia nera e jeans scuri e parla da seduto, come Mark Webber che l’ha preceduto, e viene intervistato da un’organizzatrice.

The Infinite Game al Wobi 2019

Il tema di apertura è quello della sua ultima intuizione: l’analogia inedita tra il mondo del business e quello di un gioco che però non ha nulla a che vedere con i giochi o con le competizioni a cui siamo abituati. 

È un gioco che ha attori che continuano a cambiare, tempi non definiti, regole mutevoli, improvvisi cambi di rotta, imprevisti ed errori. Non c’è un obiettivo chiaro né un punteggio quantificabile.

Eppure, ci sono decine e decine di imprese e manager che ogni giorno si prestano a questa attività rincorrendo un sogno. Un sogno che, però, non può essere vincere e basta – perché senza traguardo, senza giudici e senza premio nessuno può vincere niente. Il vero obiettivo deve essere avanzare, crescere, migliorare e migliorarsi, conquistare terreno e nuovi clienti, aprirsi a nuove collaborazioni e continuare a essere utili innovandosi e completandosi.

Un momento molto toccante questo, un insegnamento che nessuno dei presenti può dimenticare e che, un po’, cambia la visione di tutti. Il vero nemico, quindi, non è mai il competitor, il rivale o la concorrenza. Il vero limite di un’azienda è dentro di lei: è la sua vera o temuta impreparazione, la paura di essere superata e il timore di subire il mercato.

I punti di forza dei competitor sono i tuoi punti di debolezza

Sinek racconta, poi, un aneddoto personale che incuriosisce un po’ tutti. Confessa di avere un rivale nel suo campo: un uomo che, come lui, scrive, fa conferenze ed è famoso e accreditato. Dice che, di nascosto, confronta le classifiche di vendita dei suoi libri proprio con le sue e non sopporta di vederlo o incontrarlo.

Un giorno sono stati entrambi invitati a un convegno e per essere intervistati insieme, sullo stesso palco e nello stesso momento. Il presentatore, ironia della sorte, esordisce chiedendo all’uno di presentare l’altro, ed è Sinek a dover cominciare.

Coraggioso, ammette davanti a quest’uomo le sue sensazioni di insicurezza, di inadeguatezza e gli confessa quanto teme, in realtà, la competizione tra loro. Pausa di silenzio e l’altro risponde: “Io provo le stesse cose nei tuoi confronti!”. 

Tutti sorridono nella platea del WOBI 2019 e ognuno si accorge, in silenzio, di avere pensato proprio a un suo concorrente.

Coraggio di fare impresa

La parte successiva dell’intervento tocca temi diversi, tutti in risposta alle domande che Sinek chiede al pubblico di fargli liberamente, al microfono.

Le opinioni di Sinek sono sempre delicate e condivisibili, sono spunti umani e lungimiranti. 

Parla di una leadership che non è essere il n .1, ma è riuscire a farsi seguire, ispirando e coinvolgendo. È riuscire a realizzare un contesto in cui chiunque si senta libero di essere se stesso e di portare un contributo con il proprio lavoro, perché solo così l’azienda può avanzare. In un ambiente che favorisca le relazioni tra persone che si sentano al sicuro, che non abbiano paura, che si fidino le une delle altre e che si sentano preziose per quello che possono realizzare. 

Infine, invita gli imprenditori nella platea del World Business Forum 2019 a fare rete tra loro, a crearsi relazioni e supporti su cui fare leva e su cui cadere dopo un salto ammettendo che per fare impresa ci vuole coraggio, non imprudenza

Coraggio di provare ma anche di scegliere di fare la cosa giusta e non solo a parole. Coraggio di perseverare con fiducia contribuendo allo sviluppo di un contesto economico che premi una massimizzazione del profitto che non sia a spese di nessuno, che punti a una crescita sostenibile e responsabile.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009