Quali sono i vantaggi dei fondi a cedola?

Di , scritto il 07 Marzo 2013

Che cosa sono i fondi a cedola? Sono dei fondi comuni di investimento che prevedono lo stacco periodico di cedole, ovvero dei proventi. Le cadenze delle cedole possono essere annuali, semestrali o trimestrali e le cifre possono essere accreditate su un conto corrente oppure reinvestite nel fondo.

I fondi a cedola possono essere focalizzati sul mercato azionario, su quello obbligazionario oppure presentarsi come fondi flessibili con cedola caratterizzati da un’ampia diversificazione del portafoglio.

I fondi a cedola si stanno rivelando uno strumento estremamente interessante per i piccoli investitori, per vari motivi:
* trattandosi di fondi di investimento, rendono più semplice l’accesso a portafogli diversificati, con conseguente riduzione del rischio e mitigazione della volatilità del mercato;
* al pari delle obbligazioni, le cedole di questi fondi costituiscono una maniera per contare su entrate di liquidità periodiche, per toccare con mano il risultato dei propri investimenti, per integrare le entrate di famiglia – pur mantenendo nel medio termine il valore del capitale investito.

In pratica, i fondi a cedola offrono la possibilità di associare i punti di forza dei prodotti del risparmio gestito con i vantaggi del flusso cedolare, offrendo una remunerazione del tutto simile a quella dei Btp e una tempistica molto più veloce di altri fondi di investimento.

L’idea che sta dietro questo prodotto finanziario è sicuramente encomiabile. Restano alcuni dubbi da chiarire col tempo. I possibili svantaggi sono i seguenti:
* il meccanismo di pagamento della cedola potrebbe implicare alla scadenza un assottigliamento del capitale;
* i fondi a cedola fanno pagare delle imposte anche laddove non c’è stato un utile;
* le commissioni in ingresso o in uscita possono essere molto elevate (in alcuni casi fino al 3%) e a esse si aggiungono gli oneri di gestione che riducono il guadagno netto complessivo dell’operazione.


3 commenti su “Quali sono i vantaggi dei fondi a cedola?”
  1. […] aver parlato dei vantaggi dei fondi a cedola, che costituiscono sicuramente una maniera per poter contare su entrate di liquidità periodiche […]

  2. […] investitori si concentra su alcune tipologie di prodotti finanziari, per la precisione quattro: i fondi a cedola, i fondi total return, le gestioni di mercato obbligazionario a breve termine e le gestioni di […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009