Redditi online: dal Garante “stop alla diffusione dei dati”

Di , scritto il 07 Maggio 2008

SentenzaDopo giorni di polemiche e confusione arriva finalmente la decisione del Garante della Privacy in  merito alla pubblicazione dei dati fiscali dei cittadini italiani, relativi all’anno 2005 e a opera dell’Agenzia delle Entrate: per il Garante “stop” definitivo alla diffusione dei redditi.

L’istruttoria che si è aperta ieri sulla vicenda ha stabilito come “illegittimo” il comportamento dell’Agenzia, la quale per legge è tenuta a compilare gli elenchi con le dichiarazioni ma non è autorizzata a pubblicarli; in sostanza dovrà rimuoverli e far cessare la consultazione indiscriminata.

Il Garante spiega come la decisione dell’Agenzia contrasti con il Decreto del Presidente della Repubblica 600/1973 che indica all’Agenzia la possibilità di “fissare annualmente le modalità di formazione degli elenchi delle dichiarazioni dei redditi, non le modalità della loro pubblicazione, che rimangono prerogativa del legislatore“. Inoltre “per le dichiarazioni ai fini dell’imposta sui redditi, la legge prevede unicamente la distribuzione degli elenchi ai soli uffici territoriali dell’Agenzia e la loro trasmissione ai soli comuni interessati e sempre con riferimento ai contribuenti residenti nei singoli ambiti territoriali“.

Sarà la Procura di Roma a farsi carico della pratica in questione e la persona o le persone che avranno pubblicato i redditi online correranno il rischio di essere iscritte nel registro degli indagati per violazione della privacy. Certamente si tratta di una questione delicata che deve essere rivista alla luce dei sistemi informativi e delle possibilità tecnologiche: oggi i dati fiscali sono pubblici e consultabili da chiunque presso gli uffici dell’Agenzia o i Comuni, attraverso consultazioni che per ora rimangono impregiudicate.

Se volete ripercorrere la cronistoria della pubblicazione potete cliccare sui seguenti post:
5 maggio 2008
6 maggio 2008


1 commento su “Redditi online: dal Garante “stop alla diffusione dei dati””
  1. […] leggere gli altri post sulla vicenda clicca qui sotto: * Stop del Garante alla diffusione (7 maggio) * Modulo per il risarcimento danni (6 maggio) * Si scoprono i redditi online (5 […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009