Luce e gas: come risparmiare sulle utenze domestiche grazie alle offerte

Di , scritto il 07 Giugno 2021
luce e gas

Grazie alle offerte luce e gas disponibili nel mercato libero dell’energia non è difficile risparmiare sulle utenze domestiche, con la possibilità di ridurre l’importo in bolletta e diminuire anche le emissioni inquinanti attraverso le forniture green.

Allo stesso tempo, orientarsi da soli non è semplice, considerando le decine di operatori e le tantissime proposte tra cui scegliere, soprattutto quando non si possiede un’adeguata consapevolezza sul proprio fabbisogno energetico.

Un modo semplice ed efficiente per trovare la soluzione più adatta alle proprie necessità, è quello di rivolgersi ad apposite piattaforme di consulenza digitale, come per esempio Meglioquesto.it. Nella sezione “Luce e gas offerte” del sito ufficiale è riportata una selezione sempre aggiornata delle migliori opportunità presenti sul mercato libero.

Inoltre, grazie al supporto di un Angel, un assistente personale in carne e ossa, è possibile essere affiancati nella scelta dell’offerta gas e luce più adatta alle proprie esigenze. La gestione etica assicura un servizio chiaro e trasparente, con cui ricevere consigli davvero utili per risparmiare sulle spese familiari legate a queste utenze domestiche.

Come trovare l’offerta gas e luce più adatta e conveniente?

Per spendere meno sulle utenze domestiche è essenziale conoscere i propri consumi energetici, leggendo con attenzione la bolletta dell’energia elettrica e del gas. Dopodiché è necessario analizzare in modo accurato i servizi offerti dai vari fornitori, valutando ogni proposta in maniera approfondita.

Bisogna anche studiare bene il contratto, per essere in grado di prendere una decisione consapevole e risparmiare sui costi energetici in casa.

Al giorno d’oggi, le compagnie energetiche mettono a disposizione diverse soluzioni per le forniture luce e gas, con proposte a prezzo fisso o indicizzato, tariffe monorarie o multifascia.

Inoltre, è possibile personalizzare l’offerta con alcuni servizi aggiuntivi, ad esempio scegliendo una fornitura da energie rinnovabili per abbassare la propria carbon footprint. Al giorno d’oggi, infatti, è indispensabile individuare il giusto compromesso, per risparmiare in modo socialmente responsabile.

Bisogna cercare di spendere il meno possibile per il gas e l’elettricità, rispettano anche l’ambiente per limitare l’inquinamento e sostenere le fonti pulite di energia. Selezionando la proposta giusta è possibile soddisfare entrambi gli aspetti, per avere una fornitura sostenibile dal punto di vista ambientale ed economico.

In aggiunta, si possono integrare nella bolletta anche altri servizi, come la connessione internet in fibra, sconti per gli acquisti in e-commerce convenzionati o app per monitorare i consumi in modo digitale.

Come valutare correttamente le offerte luce e gas per risparmiare

Nel dettaglio, ci sono degli aspetti della fornitura da valutare con attenzione, per essere in grado di analizzare in modo corretto la convenienza dell’utenza domestica.

La caratteristica principale è la scelta tra il prezzo fisso o indicizzato. Il primo sta a indicare che il prezzo dell’elettricità o del gas non cambia, quindi per tutta la durata dell’offerta il costo dell’energia rimane lo stesso.

Nelle offerte con prezzo indicizzato il costo energetico è variabile, perciò in base alle oscillazioni del mercato il prezzo può aumentare o diminuire. Le offerte a prezzo fisso convengono soprattutto per chi necessita di programmare le spese sul lungo periodo, mentre quelle a prezzo indicizzato sono adatte a chi preferisce maggiore flessibilità.

Un altro aspetto da valutare per la fornitura di energia elettrica è quello legato alle fasce orarie. Alcune compagnie propongono la tariffa monoraria, con la quale è possibile consumare elettricità sia di giorno che di notte pagando sempre la stessa cifra.

Altri fornitori consentono di pagare l’energia a seconda dell’orario in cui si consuma, secondo le fasce indicate da ARERA, l’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente. La tariffa monoraria conviene a chi vuole consumare elettricità senza preoccuparsi dell’orario, oppure a chi consuma energia soprattutto di giorno, quando le tariffe sono più alte.

Chi invece consuma spesso l’elettricità di sera o nei weekend può risparmiare con la tariffa bioraria. Anche i servizi aggiuntivi sull’offerta luce e gas sono importanti. Alcuni operatori offrono app per monitorare i consumi dallo smartphone, applicazioni molto utili per capire come risparmiare energia riducendo gli sprechi.

Altre compagnie offrono sconti o servizi integrati, come un’offerta internet casa a prezzi vantaggiosi, una proposta che in alcuni casi consente di spendere ancora meno, ottimizzando le spese mensili.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009