Investimenti in azioni: che cosa si intende per redditività

Di , scritto il 08 Aprile 2015

Redditività Roe RoIPrima di acquistare delle azioni occorre sempre porsi svariate domande perché questo tipo d’investimento è rischioso per definizione. Conoscere l’azienda su cui s’investe è fondamentale e i dati sulla redditività costituiscono l’informazione più importante che bisogna avere. Tale dato indica la percentuale di guadagno che la società riesce ad ottenere sul capitale investito su base annua.

I due indici di redditività più importanti sono i seguenti:

  1. ROE (Return On Equity) = (utili netti d’esercizio / capitale proprio investito) * 100

Come si deduce dalla formula, l’indice di redditività ROE non è altro che il rapporto tra quanto l’azienda è riuscita a guadagnare nell’arco di un anno al netto di tutte le spese (comprese le tasse) e il capitale proprio. Se ho investito molti soldi per avere un utile basso l’investimento non è stato conveniente, mentre è vero il contrario se ho investito pochi soldi ma ho avuto un utile alto.

  1. ROI (Return On Investment) =  (reddito operativo / capitali investiti) * 100

Tale indice misura il rapporto tra i guadagni dell’azienda senza aver dedotto alcune spese (tasse e interessi passivi) e tutto il capitale investito nell’azienda, sia quello proprio dei soci sia quello reperito tramite indebitamento. Tale indice è molto utile per sapere qual è il rendimento dell’attività tipica della società e se questo è superiore al costo del denaro chiesto in prestito.

Vediamo ora un esempio per interpretare questi indici correttamente, di sotto alcuni dati di bilancio (espressi in milioni di euro) di Terna , operatore nazionale per la distribuzione di energia elettrica ad alta e altissima tensione:

Anno Capitale proprio Utile netto ROE = (utili netto / capitale proprio) * 100
2013 2.940 513 17,4%
2014 3.092 544 17,6%

 

Anno Reddito operativo Capitali investiti ROI = (reddito operativo / capitali investiti) * 100
2013 1.037 9.685 10,7%
2014 1.010 10.060 10%

Come si può osservare, la redditività è migliorata dal 2013 al 2014 per il ROE e leggermente diminuita per il ROI comunque sempre mantenendo buoni livelli percentuali, dunque il giudizio sulla redditività dell’azienda sarà senza dubbio positivo.

Riccardo Alberti

Consulta le altre voci del glossario finanziario.


1 commento su “Investimenti in azioni: che cosa si intende per redditività”

Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009