Come usare Google Finance

Di , scritto il 08 Maggio 2012

Il servizio Google Finance esiste ormai dal giugno 2008 e, pur non essendo ancora stato tradotto in italiano, costituisce un ottimo strumento per reperire informazioni in tempo reale su quotazioni dei titoli di Borsa (anche italiani), conversioni di monete, notizie economico-finanziarie e molto altro. Una piattaforma per l’analisi fondamentale di cui abbiamo parlato non molto tempo fa.

L’uso più semplice che se ne può fare è quello di trovare informazioni su un titolo, anche su quelli quotati solo a Piazza Affari. E’ infatti sufficiente digitare il nome della società nel box situato nella parte alta della pagina per vedersi suggerire tutti gli indici in cui esso è quotato. Precisamente, il suggerimento indica: in prima posizione, il ticker, ovvero l’abbreviazione con cui sono indicate in maniera univoca quelle azioni (per esempio, UCG indica Unicredit), il nome della società e in fondo la sigla dell’indice su cui sono quotate (BIT è la Borsa Italiana, NYSE è la borsa di New York).

Scelta la voce di proprio interesse, compare una nuova videata in cui spicca una visualizzazione grafica il cui timeframe può essere allargato o ristretto semplicemente cliccando sulle possibilità di zoom dalle quotazioni relative al giorno corrente fino al giorno dell’IPO (con un clic su All), passando per i 10 anni, i 5 anni e frazioni minori.

Digitando il nome di un’azienda dello stesso settore nel box Compare (oppure accogliendo uno dei suggerimenti predefiniti o suggeriti più in basso nella pagina), è anche possibile paragonare l’andamento del titolo con quello di titoli analoghi (nel caso di Unicredit, un buon termine di paragone potrebbe essere UBS) e studiare l’andamento dei grafici di colori diversi.

Scendendo ancora nella videata si trova una descrizione della società, con il suo organigramma. L’indirizzo e il sito web sono leggermente sulla destra.

Nella sezione “Key stats and ratios” si trovano le cifre fondamentali per valutare l’andamento finanziario del titolo, con margini di profitto netto e operativo, volume delle contrattazioni, massimi e minimi nell’ultimo anno, andamenti per trimestre e molto altro.


2 commenti su “Come usare Google Finance”
  1. Manfredo ha detto:

    Fino a Febbraio 2018, digitavo “google finance” e avevo immediata la possibilità di ricercare qualsiasi titolo quotato nei vari mercati ed apprenderne tutte le notizie possibili, compreso grafici etc.. Dal Febbraio 2018 non riesco più a trovarlo. Mi piacerebbe sapere come fare per tornare alle condizioni precedenti, che erano molto utili. Grazie!

  2. Paolo ha detto:

    Grazie, veramente utile!


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009