Quali sono i rischi degli ETC?

Di , scritto il 08 Giugno 2011

Tempo fa parlavamo del rischio insito negli ETF sintetici che, rispetto ai normali ETF fisici, investono in derivati.

Strettamente collegati a questi strumenti sono gli ETC (Exchange Traded Commodities), strumenti finanziari che investono in materie prime ma non sotto forma di fondi comuni, bensì come titoli indicizzati emessi direttamente dalle banche d’affari. Anche gli ETC investono soltanto in derivati, perciò il loro valore è collegato alle vicende della banca che li ha emessi. Se questa per qualsiasi motivo è insolvente o non riesce a onorare il contratto, il valore degli ETC diventa nullo, poiché non è legato a un sottostante vendibile. Si parla di “rischio di controparte”, ma pochi risparmiatori ne sono consci.

Ce lo spiega bene Armando Carcaterra di Anima SGR in questo breve video:

 

 



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009