Che cosa succede alle obbligazioni BEI se crolla l’euro?

Di , scritto il 09 Luglio 2012

Le obbligazioni BEI sono titoli “internazionali” emessi dalla Banca Europea per gli Investimenti, sono qualcosa di diverso dai titoli di stato dei vari paesi che compongono l’UE. E’ comunque legittimo chiedersi che cosa accadrebbe a questi bond nel malaugurato caso di crollo dell’euro – pericolo che per il momento è allontanato, ma non del tutto archiviato.

Anche se ci fosse uno sfrangiarsi dell’euro in valute nazionali, esso continuerebbe a vivere sotto forma di “paniere di valute”, esattamente come avveniva con l’ECU prima della nascita dell’euro. La stessa Banca Europea per gli Investimenti è nata ben prima dell’euro e non morirebbe se anche la moneta unica dovesse sparire dalla circolazione in senso fisico. Infatti, è anche possibile acquistare ora obbligazioni BEI in valuta diversa dall’euro (per esempio, in dollari australiani), sempre tenendo presente le variazioni di rendimento che può comporta la variazione dei cambi.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009