Barclays rimborsa ai clienti Premier l’imposta di bollo sul deposito titoli

Di , scritto il 10 Giugno 2014

barclaysC’è tempo fino al 30 giugno prossimo per aderire a un’iniziativa di Barclays capace di incidere notevolmente sui rendimenti dei propri investimenti finanziari: il rimborso (totale o parziale) dell’imposta di bollo sul deposito titoli relativa agli anni 2014 e 2015. La promozione è prerogativa sia dei nuovi che dei già clienti Barclays.

In particolare, per i nuovi clienti Premier della Banca, basterà aprire un conto corrente Barclays con relativo deposito titoli e sottoscrivere e/o trasferire Fondi/Sicav e/o titoli, mantenendoli rispettivamente fino a fine 2014 e a fine 2015. Gli strumenti finanziari che possono essere inclusi in portafoglio con una sottoscrizione nuova oppure mediante trasferimento sono:
obbligazioni, azioni, certificates, ETF, ETC, ETN, warrant, covered warrant, polizze vita, fondi di investimento e Sicav.
La condizione per fruire del rimborso dell’imposta è che al 31 dicembre 2014, l’intestatario o almeno uno dei cointestatari del conto corrente e del deposito di strumenti finanziari siano classificabili come clienti “Premier” ovvero che rispondano a una delle due seguenti condizioni:
* – detiene attività finanziarie presso la Banca (depositi bancari, strumenti finanziari, prodotti finanziario-assicurativi) per un controvalore complessivo medio mensile almeno pari a € 100.000,00 (euro centomila/00);
* accredita sul proprio Conto Corrente Barclays uno stipendio, una pensione o un bonifico continuativo mensile (almeno tre accrediti osservati in quattro mesi contigui che precedono il Giorno di Classificazione) ciascuno di importo almeno pari ad € 5.000,00 (euro cinquemila/00).
Se tali condizioni sono soddisfatte, Barclays procederà entro il 30 aprile 2015 al rimborso dell’imposta di bollo applicata sul portafoglio del cliente al 31 dicembre 2014 per mezzo di accredito sul conto corrente di quest’ultimo.
Le stesse condizioni saranno applicate l’anno successivo, con verifica dello status di cliente Premier il 31 dicembre 2015 e rimborso entro il 30 aprile dell’anno successivo.
Il Cliente potrà usufruire di un rimborso massimo per l’anno 2014 e 2015 complessivamente non superiore a € 3.000,00 (euro tremila/00).
A scanso di equivoci, occorre chiarire che il rimborso sarà conteggiato sull’ammontare del portafoglio nel momento in cui il cliente accetta l’offerta – e non su eventuali ulteriori investimenti successivi.

Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009