I BOT rendono di meno: coincidenze strane…

Di , scritto il 10 Ottobre 2008

botSe hai paura che la tua banca crolli e che i tuoi soldi svaniscano, magari chiudi il conto (o lo lascia quasi a zero) e piazzi i quattrini in altri “luoghi” meno insicuri. È quanto stanno facendo parecchi italiani. E che cosa rende a dovere? I mitici BoT, Buoni ordinari del Tesoro.

Fin qui, tutto bene. Ma si profila un problemino all’orizzonte. Adesso i BoT suddetti cominciano a rendere di meno. Oh miseria: sta a vedere che proprio ora, quando avrei più bisogno di alti rendimenti, mi si ammosciano pure i BoT.

Per la precisione, via sole 24 ore, i BoT trimestrali scadenza 15/01/2009 sono stati collocati con un rendimento lordo semplice del 2,354% (-1,874 punti rispetto all’asta precedente), ai minimi dall’ottobre del 2005. E il Buono a 12 mesi scadenza 15/10/2009 è stato collocato con un rendimento lordo del 3,062%, ai minimi da aprile 2006.

Strane coincidenze. Sale la domanda di BoT e calano i rendimenti…


2 commenti su “I BOT rendono di meno: coincidenze strane…”
  1. Roberto ha detto:

    Eh già, Carneade ha proprio ragione. La domanda di Bot è stata veramente esagerata, complice anche l’allarmismo di tutti questi giorni. Di conseguenza l’offerta si è dovuta ribilanciare su un rendimento notevolmente inferiore.

  2. Carneade ha detto:

    Non vedo la stranezza nè la coincidenza. Il prezzo di qualunque merce, anche degli investimenti finanziari, è regolata dalla domanda e dall’offerta. Più è alta la domanda più i prezzi salgono.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009