Assenze nel pubblico impiego, Roma è in testa

Di , scritto il 11 Marzo 2008

Il Ministero dell'EconomiaSecondo i dati diffusi dal Ministero dell’Economia sulle giornate d’assenza del pubblico impiego, i dipendenti pubblici meno presenti negli uffici sarebbero quelli della città di Roma, con una media di giorni d’assenza pari a 38,9 per impiegato.

La ricerca, che tiene in considerazione tutte le causali d’assenza ad eccezione delle ferie, degli scioperi e dei permessi non retribuiti (sono quindi comprese le malattie, le maternità, i congedi parentali, ecc.), rivela che la capitale è seguita a breve distanza da Rieti 37,3, mentre più indietro rimangono Viterbo (33,4), Como (32,5) e Vibo Valentia (32,4).

Le città in cui i dipendenti pubblici sarebbero meno assenti sui propri luoghi di lavoro si trovano soprattutto al Sud: ad Avellino la media di giornate di assegna per impiegato è pari a 10,4, che scendono a 9 a Brindisi e Benevento, 8,6 a Siracusa e addirittura 6,7 a Macerata.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009