Le nuove Obbligazioni Eni 2022 e 2028 viste più da vicino

Di , scritto il 11 Maggio 2016

Eni obbligazioniGrande successo per le ultime obbligazioni di casa ENI: i bond Eni con scadenza a sei e dodici anni che offrono dei rendimenti di tutto rispetto con i tempi che corrono: rispettivamente 0,80% e 1,62%. Tutto questo nonostante il fatto che il prezzo del petrolio sia in picchiata, con conseguente calo degli utili per il gigante petrolifero nostrano. Si è trattata di una emissione senior unsecured in due tranche da 700 milioni di euro e 800 milioni di euro, con scadenza a maggio 2022 e a maggio 2028 – dunque per un importo totale di 1,5 miliardi di euro, di gran lunga superati da una richiesta di ben 4,1 miliardi. L’emissione ha sfruttato le attuali condizioni positive del mercato, dato il programma di acquisto di corporate bond da parte della Banca Centrale Europea, che partirà nel mese di giugno.

I nuovi titoli Eni con scadenza nel maggio 2022 sono stati collocati al reoffer di 99,644 e staccano una cedola di 0,75%, corrispondente a un rendimento a scadenza pari a 0,811%. Il premio è di 72 punti base su midswap dopo una prima indicazione questa mattina in area 90 pb, poi rivista in area 75 pb (+/-3 pb).

Quelli con scadenza nel maggio 2028 sono stati assegnata a un prezzo reoffer di 98,732 e pagano un coupon di 1,625%, pari a un rendimento a scadenza di 1,743%. Lo spread è di 105 punti base sulla curva swap dopo un prima guidance in area 120, poi rivista tra 105 e 110.

Il collocamento è stato gestito da Banca Imi, Barclays, Credit Agricole Cib, JP Morgan, Mediobanca e UniCredit presso investitori istituzionali. I bond sono negoziabili per importi minimi di 100.000 euro con multipli aggiuntivi di 1.000 sulla borsa del Lussemburgo. Eni gode di un rating ‘Baa1′ presso Moody’s e di una valutazione ‘BBB+’ presso Standard&Poor’s.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009