Salgono i tassi dei mutui: qual è il più conveniente?

Di , scritto il 11 Luglio 2011

L’aumento dei tassi di interesse deciso la scorsa settimana dalla BCE avrà conseguenze sui mutui casa a tasso variabile e suoi nuovi mutui a tasso fisso. Secondo i calcoli della associazione dei consumatori Adiconsum, chi ha contratto un mutuo a tasso variabile da 100.000 euro su 20 anni subirà un incremento della rata mensile di circa 12 euro al mese, ovvero 144 euro in più l’anno. Per chi contrae un mutuo della stessa cifra e durata, ma a tasso fisso, la rata media mensile aumenterà di circa 13 euro, per un aggravio annuo di circa 156 euro. Bisogna però tenere presente che questo incremento dello 0.25% potrebbe essere soltanto solo il primo di una serie di piccoli balzi periodici nel costo del denaro.

Per il momento resta di gran lunga più conveniente il mutuo a tasso va, ma con una tendenza a perdere questo vantaggio sul tasso fisso nel medio-lungo periodo.

Per chi desidera cambiare il mutuo da tasso variabile a fisso, la portabilità (che qualche banca chiama rottamazione del mutuo) consente di trasferire a costo zero il mutuo da una banca a un’altra e di modificare i parametri senza variare il debito residuo.

Nei prossimi mesi e anni è assai probabile un aumento dei mutui a tasso fisso o a tasso misto, una formula che consente di cambiare “in corsa” la tipologia del tasso di interesse, da fisso a variabile e viceversa.


1 commento su “Salgono i tassi dei mutui: qual è il più conveniente?”
  1. Luca ha detto:

    La scelta del tasso è un fattore molto importante e dipende dalla propensione al rischio di ognuno, un consulente mi faceva notare la forte distanza tra il miglior variabile e il miglior fisso oggi e sottolineava l’opportunità del tasso misto, che oggi è molto poco sponsorizzato dalle banche.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009