Criptovalute Altcoin: cosa sono?

Di , scritto il 12 Luglio 2021
Altcoin

Spesso, quando si parla di criptovalute, l’associazione immediata è quella ai Bitcoin: in effetti è la criptovaluta più conosciuta anche dal grande pubblico e quella su cui si concentrano gli scambi del mercato.

Ma i Bitcoin non sono l’unica criptovaluta disponibile sul mercato: esistono tutta una serie di valute alternative che vengono identificate come Altcoin. Questa definizione, che attualmente raggruppa tutte le criptovalute differenti dal Bitcoin, è stata coniata nel 2011, nel momento in cui sul mercato veniva lanciata la prima rivale del Bitcoin, Namecoin.

Le Altcoin sono criptovalute con caratteristiche quasi sempre diverse rispetto al Bitcoin ma in grado di competere con la criptovaluta più famosa. Vediamo quali sono e quali caratteristiche hanno le più diffuse sul mercato.

Criptovalute Altcoin: Ethereum

La più nota fra le criptovalute Altcoin è sicuramente Ethereum: questa criptovaluta è nata nel 2015 ed è caratterizzata da un particolare sistema di blockchain che permette la digitalizzazione sicura, rapida e semplice di tutta una serie di contratti.

Le tipologie di contratti registrabili sono praticamente illimitate: a partire dalle transazioni finanziarie, alla registrazione di domini, alla creazione di piattaforme di crowdfunding, alla proprietà immobiliare e a quella intellettuale (come libri, testi, canzoni).

Questa caratteristica è quella che maggiormente differenzia Ethereum rispetto al Bitcoin: il non essere limitata alle transazioni finanziarie, ma essere una rete che è in grado di garantire tutta una serie di contratti.

Criptovalute Altcoin: Litecoin

Nato due anni dopo il Bitcoin, per molto tempo il Litecoin è stato il maggiore coprotagonista nel mercato delle criptovalute. Litecoin nasce come una valuta digitale basata su una tecnologia peer to peer: tramite essa è possibile effettuare dei pagamenti a costi minimi verso qualsiasi destinatario.

Litecoin è una rete di pagamenti globali, completamente decentralizzata e indipendente da qualsiasi autorità centrale. Le differenze maggiori rispetto al Bitcoin stanno soprattutto nella maggiore efficienza per quel che riguarda la conservazione dei dati delle transazioni.

La blockchain di Litecoin è infatti in grado di gestire un volume maggiore di informazioni e transazioni rispetto a quella di Bitcoin, in un tempo minore, pur sfruttando una tecnologia molto simile. Questo fa di Litecoin una valuta molto efficace per le transazioni commerciali, che possono essere chiuse in tempi rapidi.

Criptovalute Altcoin: USD Coin

In un mondo come quello delle criptovalute caratterizzato da una volatilità estrema ci sono delle eccezioni, rappresentate dalle Stablecoin come Tether. Tether è una criptovaluta che infatti è caratterizzata da una maggiore stabilità: questo deriva dall’essere ancorata al dollaro statunitense.

A parte questo, USD Coin mantiene tutte le caratteristiche tipiche delle criptovalute per quel che riguarda in particolare la tutela della privacy e le commissioni richieste per le operazioni. Ma lo stretto legame con una valuta “reale” permette di evitare le oscillazioni di valore rapide e importanti tipiche della altre criptovalute.

Altre Criptovalute Altcoin sono:

  • Zcash: che garantisce un elevato livello di privacy e sicurezza;
  • Dash: che permette di effettuare pagamenti istantanei in qualsiasi parte del mondo;
  • Ripple: che permette di effettuare trasferimenti e cambi di valuta in modo rapido e sicuro.

Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009