Investire nell’arte: il modello di valutazione di ArtNetWorth

Di , scritto il 13 Dicembre 2010

Quando la Borsa scricchiola, è normale che fioriscano gli investimenti alternativi, soprattutto oro, diamanti, auto d’epoca, antiquariato e opere d’arte.

In quest’ultimo settore è possibile fare ottimi affari, a condizione di essere bene informati e tutelati in proposito. Il mercato dell’arte presenta infatti ancora parecchie carenze in termini di informazione, trasparenza e fiducia. Ultimamente da più parti si chiede una certificazione standard che consenta a collezionisti, investitori e assicuratori di conoscere il “giusto” valore dell’opera d’arte che hanno davanti.

Un passo avanti nel nostro paese è stato fatto da ArtNetWorth, una società con sede a Milano che fornisce consulenze, valutazioni, certificazioni e servizi nel settore dell’arte, dell’archeologia, dell’antiquariato e del collezionismo. Ha sviluppato un Modello di valutazione delle opere d’arte riconosciuto dal Ministero per i Beni e le Attività culturali, conforme ai principi contabili IAS e accettato da tutte le più importanti compagnie assicurative italiane.

Il valore dell’opera d’arte esaminata è stabilito mettendo insieme vari parametri:

* valutazione da parte degli esperti delle più importanti case d’asta (sempre basate sul confronto con opere analoghe a quella presa in esame – cioè, opere dello stesso artista o dello stesso periodo storico, create con la medesima tecnica e delle stesse dimensioni);
* valutazioni da parte di esperti indipendenti;
* valutazioni del mercato al dettaglio (che in media attribuiscono un valore del 35% superiore rispetto alle case d’asta);
* presa in considerazione di altri parametri importanti: stato di conservazione dell’opera, pedigree, eventuale presenza sulla prima pagina di un catalogo, autenticazione da parte della Fondazione dell’artista o da importanti musei o autorevoli esperti.

La Certificazione ANW è basata su una procedura chiara, che neutralizza le incoerenze e le irregolarità frequenti nel mercato dell’arte (dovute a errori umani, informazioni incomplete ed eccessi speculativi) e offre ad acquirenti e venditore più garanzie di obiettività, da cui derivano transazioni più serene.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009