Per passare la frontiera con più di 10.000 euro in contanti occorre una dichiarazione: ecco i dettagli

Di , scritto il 14 Marzo 2012

Con il Decreto Semplificazioni Fiscali sono cambiate le norme che regolano i cosiddetti “passaggi transfrontalieri con denaro contante al seguito”, con l’obbligo di dichiarare all’Agenzia delle Dogane (sia all’entrata che all’uscita dal nostro paese) il trasporto di denaro contante per un importo uguale o superiore a 10.000 euro.

La dichiarazione può avvenire prima o al momento del passaggio. In entrambi i casi occorre compilare questo modulo scaricato dal sito AgenziaDogane.it e trasmetterlo con anticipo per via telematica, ricevendo dall’Agenzia un numero di registrazione oppure consegnarlo in concomitanza con il passaggio da uno stato all’altro presso gli uffici di confine o limitrofi. In entrambi i casi, al passaggio fisico della frontiera il dichiarante dovrà avere con sé una copia convalidata del modulo.

Le sanzioni e i sequestri per i contravventori sono molto più severe che in passato e precisamente pari a:
* dal 10 al 30% dell’importo eccedente i 10.000 euro se questo non supera i 10.000 euro (cioè, fino a 20.000 euro totali trasportati) – con sequestro del 30% dell’importo eccedente i 10.000;
* dal 30 al 50% dell’importo eccedente i 10.000 euro se questo supera i 10.000 euro- con sequestro del 50% dell’importo eccedente.

E’ possibile estinguere subito la contestazione della violazione pagando (all’Agenzia delle Dogane o alla Guardia di Finanza al momento della rilevazione oppure entro 10 giorni, al Ministero dell’Economia e delle Finanze) un ulteriore:
· 5% della cifra eccedente i 10.000 euro se questa non supera i 10.000 euro
· 15% della cifra eccedente i 10.000 euro se questa è compresa tra i 10.000 e i 40.000,00 euro – oltre quest’ultima cifra non è possibile effettuare un pagamento in misura ridotta.

Inoltre, per avvalersi dell’estinzione di cui sopra devono essere passati almeno cinque anni dall’ultima violazione e registrata (in passato bastava un anno). Vita dura per gli “spalloni”!



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009