Gestione del bilancio familiare: l’aiuto delle banche con opportune app

Di , scritto il 14 Aprile 2015

bilancio familiareCon la crisi economica molti italiani hanno dovuto cominciare a pianificare nel dettaglio ogni acquisto e ogni spesa, consapevoli dell’importanza di una buona gestione del bilancio familiare per arrivare a fine mese. Portare i conti in maniera attenta può rappresentare per molti un’ardua mansione; per fortuna molte banche hanno sviluppato strumenti ad hoc che sono di grande utilità per le famiglie.

Quando si tratta di scegliere un conto corrente (qui le migliori proposte) è fondamentale fare attenzione ai costi, preferendo quelli senza spese fisse e, nel possibile, quei conti in cui la banca si fa carico delle imposte di bollo. Tuttavia, è bene non sopravalutare i servizi e strumenti aggiuntivi inclusi nelle proposte di alcune banche, che possono comportare un beneficio addizionale di grande utilità.

Ad esempio, molti conti online offrono strumenti ideati per la gestione del bilancio familiare. Tra i più noti vi è MoneyMap di Fineco, che consente di gestire il proprio denaro in tempo reale e anche in mobilità, ovvero dallo smartphone o tablet. Con questo strumento, è possibile stabilire il proprio budget e monitorare i risparmi per identificare tutte le spese effettuate. MoneyMap raggruppa da solo le spese in categorie automatiche o personalizzate, e segnala all’utente quando si sta spendendo più del previsto. Ogni mese si potrà visualizzare l’importo speso per ogni categoria e la sua incidenza sul budget totale. Per i nuovi clienti Fineco, MoneyMap è gratis per due mesi dopo la sottoscrizione del conto, dopodiché il suo costo mensile può comunque essere azzerato utilizzando la carta o limitando i prelievi di contante.

Uno strumento simile è stato sviluppato da Hello Bank!, la banca online di BNL Gruppo Paribas. Si chiama Hello! Personal, è gratuito, e offre una gestione del proprio bilancio personale in maniera semplice e veloce. L’applicativo fornisce un quadro della propria situazione finanziaria, con analisi e raggruppamento automatico delle operazioni in entrata e in uscita. Anche in questo caso si può impostare un budget per ogni tipologia di transazione, e le categorie automatiche possono essere personalizzate, per adattare l’analisi alle proprie abitudini di acquisto in maniera più precisa. Ogni volta che le previsioni di spesa vengono superate si riceve una notifica push.

Se non si è clienti di una banca che offra uno strumento simile, è possibile comunque gestire il proprio bilancio familiare attraverso delle applicativi per smartphone e tablet indipendenti, spesso anche gratuiti e disponibili sia per iOS che Android o Windows Phone. Tra i programmi più utilizzati vi sono MyMoney, AceMoney Lite, Money Manager, GnuCash, MoneyWiz e Dueclik.

Infine, se siete alla ricerca di un conto corrente completo e conveniente, vi consigliamo di consultare il comparatore del portale SosTariffe.it.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009