Bonus gas: tutti i dettagli

Di , scritto il 14 Dicembre 2009

Bonus_gasDopo il bonus elettrico dello scorso febbraio, già utilizzato da un milione di famiglie italiane, è stato varato dal Governo anche il bonus gas, oggi definito nei dettagli dall’Autorità per l’energia.

Si tratta di una riduzione annua sulla bolletta del 15% circa, a sostegno dei consumatori più bisognosi, ovvero per le famiglie numerose e meno abbienti. L’agevolazione varia da famiglia a famiglia, a seconda del tipo di consumo e del numero dei componenti. Secondo le stime del Ministero, le riduzioni possono arrivare fino a 160 euro per le famiglie composte da un massimo di 4 persone e fino a 230 euro per i nuclei familiari numerosi (quelli con oltre due figli a carico).

Per usufruire dello sconto bisogna avere un reddito non superiore a 7500 euro, soglia che sale a 20.000 euro per le famiglie numerose.

Il bonus ha validità retroattiva, a partire dal 1 gennaio 2009, per le domande presentate entro il 30 aprile 2010, ed è cumulabile con il bonus elettrico.

Il bonus può essere richiesto per il gas naturale – ovvero il metano – distribuito in rete, non per quello in bombola o per il GPL, e per i consumi nelle abitazioni di residenza. Vale anche per chi utilizza impianti di riscaldamento condominiale, ovviamente a gas naturale. La domanda andrà consegnata a partire da domani al Comune di residenza.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009