La paura si trasferisce alle auto

Di , scritto il 16 Ottobre 2008

carNe parlano, fra gli altri, autoinsight e tgfin: il Governo Berlusconi è disposto ad aiutare il settore automotive. Ha detto il Cavaliere: “Se gli Usa hanno investito così massicciamente nel settore dell’auto, non c’è da scandalizzarsi anche da parte nostra, ove sia necessario, che gli Stati possano pensare di dare in qualche modo supporto alla loro industria automobilistica”.

È questione di paura, secondo me. Che dal petrolio carissimo si trasferisce alle banche, passando per la povertà crescente delle famiglie e arriva addirittura alla sacra industria dell’auto, in genere così solida: vuoi vedere che, anche per i Produttori di macchine, inizia qualche brutta storia di crolli improvvisi?



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009