Che cos’è il Bonifico domiciliato?

Di , scritto il 17 Gennaio 2018

Il bonifico domiciliato è un servizio offerto da Poste Italiane che consente di disporre dei pagamenti riscuotibili in contanti in qualsiasi ufficio postale (tecnicamente si dice “in circolarità”). Risulta essere una soluzione rapida e sicura per le aziende e la PA quando è necessario effettuare pagamenti a favore di beneficiari che non sono titolari di un conto corrente.

Il mittente del bonifico deve essere un correntista postale e recarsi in un ufficio postale, oppure operare per via telematica mediante il servizio BancoPosta Impresa online, entrare nel menu “Disposizioni di pagamento” e selezionare l’opzione “Bonifici Domiciliati”. Il bonificante dovrà poi comunicare al beneficiario l’avvenuta transazione, con le coordinate per il ritiro. La disposizione sarà pagabile dal giorno lavorativo successivo a quello di invio dell’ordine. Il beneficiario deve recarsi presso un qualsiasi sportello, presentare un documento di identità valido e il proprio codice fiscale e ritirare, in contanti, la somma che l’inviante dei fondi gli ha bonificato. Non è consentito ritirare il denaro con una delega a meno che nell’operazione il mittente non abbia già indicato il nome di un delegato.

Le somme eventualmente non incassate dal beneficiario entro la scadenza (che corrisponde all’ultimo giorno lavorativo del mese successivo alla data di inizio pagamento) vengono riaccreditate a favore del correntista e rendicontate il giorno successivo alla data di scadenza.

Il bonifico domiciliato permette di effettuare varie tipologie di pagamento in contanti, fino a 6000 euro:
* stipendi
* pensioni;
* prestazioni temporanee;
* rimborsi per conguagli di luce e gas;
* prestazioni INPS, come Naspi e Dis Coll, indennità di malattia, cassa integrazione e bonus (come il bonus mamma o il bonus bebè);
* liquidazione di sinistri (da parte di assicurazioni);
* corresponsione dei premi Sisal e Totosì;
* pagamenti per contanti in generale.

Oltre ai vantaggi impliciti in quanto detto sopra, il bonifico domiciliato è anche vantaggioso per i tempi rapidi di esecuzione e per convenienza, in quanto i costi dell’operazione sono contenuti per il correntista che effettua il bonifico e il beneficiario non deve pagare alcuna commissione.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009