Quali sono i vantaggi delle polizze vita?

Di , scritto il 17 Novembre 2014

polizza vitaAccendere una polizza vita è una forma di investimento che ha i suoi vantaggi, dovuti al fatto che trattandosi di prodotti con finalità sociali-assicurative, le normative di legge concedono loro alcuni interessanti benefici. Eccoli riassunti in breve.

Le polizze vita:
* sono esenti dalle imposte di successione e dalla tassazione di plusvalenze in caso di morte; in altri termini, questo tipo di contratto consente al beneficiario di avere la somma liquidata al di fuori dell’asse ereditario ed esente dall’IRPEF.
* né i premi, né le prestazioni dovute dalla compagnia possono essere sequestrate o pignorate da eventuali creditori;
* sono tassate con aliquote vantaggiose: la somma proveniente dal riscatto della polizza vita quando l’assicurato è ancora in vita è soggetta a un’imposta sostitutiva del 12,5%;
* offrono riservatezza.

Devono invece essere giudicati bene i costi annui, perché spesso, con un opportuno confronto tra le compagnie, è possibile stipulare una polizza con condizioni più vantaggiosi. I principali svantaggi delle polizze vita sono infatti proprio nell’ambito dei costi diretti o indiretti. Infatti, soltanto una parte dei premi versati dal cliente viene investito, poiché la compagnia assicurativa applica caricamenti che di solito vanno dal 2 al 7%. Inoltre, solo parte della resa annuale viene riconosciuta al cliente (solitamente l’80%).

Attenzione poi al riscatto della polizza, ovvero alla rescissione anticipata del contratto, che risulta molto penalizzante specialmente nei primi anni dopo la stipula.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009