Nuova emissione del BTP Italia per il 15 aprile 2013

Di , scritto il 18 Marzo 2013

Il Tesoro è in procinto di emettere una nuova tranche di BTp Italia, ovvero il titolo di Stato di durata quadriennale indicizzato all’inflazione italiana. Si partirà il 15 aprile per proseguire fino 18, ma se la domanda sarà eccessiva l’asta sarà chiusa in anticipo. Non ancora reso noto il rendimento delle cedole. Nell’emissione di ottobre avvenne così: si raggiunsero infatti i 18 miliardi di euro, che però risulterebbero troppi per un’emissione che arriverebbe a scadenza nel 2017, un anno già molto gravoso per lo Stato per via di altri impegni da onorare in ambito di titoli di stato.

Riassumiamo brevemente le caratteristiche del BTp Italia, che si indirizza prevalentemente alla clientela retail: diversamente dai BTpi classici, non è indicizzato all’inflazione europea, ma a quella italiana e prevede un “premio fedeltà” per gli acquirenti: chi lo conserva fino alla scadenza non riceve soltanto le cedole, ma un anche bonus pari allo 0,4%. Il Tesoro può permettersi lanciare l’operazione nonostante le incertezze politico-economiche che aleggiano sull’Italia perché è praticamente certo che il BTp Italia riscuoterà buoni risultati in termini di domanda.


1 commento su “Nuova emissione del BTP Italia per il 15 aprile 2013”
  1. carmela ha detto:

    Sara’ conveniente acquistarlo con questa inflazione cosi’bassa? Non potrebbe essere piu’conveniente un tasso variabile con cap?


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009