Banca Mondiale: tra quindici anni sarà finita la supremazia del dollaro?

Di , scritto il 19 Maggio 2011

Un recente rapporto della Banca Mondiale prevede che verso il 2025 la predominanza del dollaro su tutte le altre valute terminerà. A quel punto, infatti, le sei principali economie emergenti (Brasile, Cina, India, Indonesia, Corea del Sud e Russia) costituiranno più della metà del volume di crescita economica globale. A quel punto, il sistema monetario internazionale non potrà più essere dominato da una sola valuta. L’euro oggi come oggi pare essere il rivale più accreditato come valuta usata a livello internazionale e per costituire delle riserve. Ma anche il renminbi cinese potrebbe acquistare un ruolo di crescente importanza negli anni a venire.

Quali scenari si apriranno a quel punto per il sistema monetario internazionale? L’ipotesi più accreditata al momento presso la banca mondiale è il mantenimento del ruolo predominante del dollaro, però all’interno di un sistema multi-valute in cui la moneta statunitense, l’euro e il renminbi saranno usate indistintamente come valute internazionali.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009