L’importanza economica del gioco nel nostro Paese

Di , scritto il 20 Luglio 2021

Il settore del gioco rappresenta una fetta davvero molto rilevante dell’economia del nostro Paese. La pandemia che ha costretto alla chiusura di migliaia di sale da gioco nel corso di quest’ultimo anno e mezzo circa, ha messo alle strette tantissimi imprenditori e soprattutto ha visto tanti dipendenti perdere il lavoro.

Spesso si parla del gioco con un po’ di diffidenza, quasi come fosse una sorta di tabu. Va detto, però, che il gioco legale rappresenta una parte importantissima del settore economico italiano. D’altronde, siamo tra i primi Paesi in Europa e al Mondo per mole di gioco che ogni anno viene mossa. Ma vediamo nel dettaglio.

Il successo del gioco online

Una delle principali conseguenze delle chiusure che hanno caratterizzato l’intero settore nell’ultimo anno e mezzo è stata proprio l’espansione totale del gioco online. Ormai è possibile iscriversi a tantissimi siti differenti di gioco online, i quali mettono a disposizione anche diversi metodi di deposito: basti pensare ai siti di gioco con PayPal, o quelli che consentono di versare con bonifico bancario e quant’altro.

Insomma, dietro l’espansione del gioco online c’è anche una fortissima richiesta dovuta ad una serie di vantaggi non da poco: per esempio, la possibilità di giocare in qualsiasi momento, tramite un device che si connetta alla rete. Questo ha prodotto un aumento ulteriore del denaro che gira nel settore.

Gioco in Italia: i dati

In Italia il gioco genera un giro d’affari impressionante: parliamo di oltre 5 miliardi di euro annui, molti dei quali sono destinati alle casse dello Stato, visto che vengono tramutati in tasse. Ovviamente, con la chiusura delle sale fisiche, c’è stato un ridimensionamento degli introiti: dobbiamo considerare, infatti, che quando parliamo di gioco facciamo riferimento anche ai casino fisici, quelli di lusso, i quali generano milioni e milioni di introiti ogni anno.

Se da un lato il settore del gioco online ha visto una costante e continua espansione, il settore del gioco fisico è stato bloccato per oltre quindici mesi, con conseguenze importanti per la nostra economia e per tantissimi imprenditori e dipendenti in maniera diretta. Consideriamo che il gioco rappresenta oltre l’1% del PIL Nazionale e che gran parte dei soldi che vengono generati e prodotti vanno a rimpinguare le casse erariali, per poi essere utilizzati in diversi modi.

Importanza della ripartenza

L’importanza della ripartenza del settore, che ha da poco potuto riprendere a pieno regime, è stata fondamentale sotto diversi punti di vista. Basti pensare al fatto che il giro d’affari del gioco clandestino era aumentato di oltre il 250% rispetto all’anno precedente, con oltre un migliaio di persone arrestate per attività illecite correlate. Le scommesse clandestine, d’altronde, hanno sempre rappresentato un’attività ghiotta per la criminalità organizzata. Oltre a questo, va considerato anche l’aspetto etico: le chiusure non hanno portato ad alcuna frenata da un punto di vista del numero di giocatori e della quantità di denaro investita dalle persone. Basti pensare al fatto che il gioco online è cresciuto di oltre il 40% rispetto all’anno precedente.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009