Unicredit ha riaperto il mercato delle obbligazioni bancarie garantite

Di , scritto il 20 Agosto 2012

A quanti hanno trascorso la prima metà di agosto in ferie, potrebbe essere sfuggita una notizia relativamente importante nel campo degli investimenti: dopo quasi un anno, in Italia si torna a emettere obbligazioni bancarie garantite da mutui residenziali. Precisamente, il gruppo di Piazza Cordusio ha lanciato un’obbligazione da 750 milioni di euro dal rendimento interessante, con una cedola del 4% e un rendimento equivalente all’1,1% (290 punti base al di sopra del tasso swap). L’obbligazione ha una durata di 5 anni e 6 mesi e ha suscitato una buona risposta da parte degli investitori (sia italiani che del resto d’Europa), che hanno effettuato ordini per 2 miliardi di euro. E’ stata proprio la grande richiesta che ha fatto in modo di fissarne il prezzo del rendimento al valore più basso possibile, circa 100 punti in meno dei BTP di pari durata e scadenza, che infatti rende oggi sul mercato secondario circa il 5%.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009