Prestiti online: novità 2018

Di , scritto il 23 Gennaio 2018

Il mondo dei prestiti online è in continua evoluzione: il 2017 si è concluso positivamente, con un aumento di richiesta da parte delle famiglie italiane e tassi sempre più vantaggiosi, grazie anche a una maggiore offerta di prodotti e competitività degli istituti di credito. Ma quali sorprese riserverà questo nuovo anno? Scopriamo insieme a www.prestiti-online.com le novità 2018 relative ai prestiti online.

Prestiti online per ristrutturare casa
Il Governo ha confermato il bonus ristrutturazione anche il 2018. Si tratta di detrazioni fiscali, fino al 50%, che le famiglie italiane potranno recuperare in dieci anni, fino ad un tetto massimo di 96.000 euro. È il momento ideale per richiedere un prestito ristrutturazione, in modo tale da affrontare serenamente i lavori necessari per rendere più efficiente la propria casa. Cercate un prestito online che non preveda spese di istruttoria e spese accessorie, per non avere brutte sorprese.

Si possono richiedere prestiti online anche per aderire alle seguenti detrazioni:
– bonus green per la riqualificazione di giardini e terrazze;
– bonus mobili e grandi elettrodomestici
– ecobonus per infissi, caldaie, climatizzatori e schermature solari.

Prestiti personali, anche senza busta paga
Chi ha necessità di avere una somma di denaro per affrontare una spesa personale o anche solo per aumentare la propria liquidità in un momento di difficoltà economica, il sito https://www.prestiti-online.com/ ci segnala che esso può richiedere un prestito personale. Solitamente la società che eroga il credito richiede una garanzia, come la busta paga: ma se non è possibile offrire alcuna garanzia, si può richiedere un prestito cambializzato senza busta paga. Di cosa si tratta? Di somme di denaro erogate a titolo di prestito e rimborsate attraverso il pagamento mensile di cambiali. Il vantaggio? Viene erogato in tempi celeri e senza necessità di garanzie economiche: una soluzione davvero efficace per i consumatori in difficoltà o per le casalinghe.

P2P, novità nella Legge di bilancio
Il Peer to Peer lending (P2P lending) è un fenomeno legato ai prestiti online che si è sviluppato soprattutto negli ultimi anni. Si tratta di un prestito personale che viene erogato non da un istituto di credito o da un intermediario finanziario, ma da privati risparmiatori ad altri privati, che necessitano di liquidità o di un finanziamento. Con il P2P i tassi di interesse sono notevolmente bassi, in quanto non vi sono costi di gestione. La novità sui P2P, inserita nella legge di bilancio, prevede che costituiscono redditi da capitale i proventi derivanti da tali prestiti online.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009