Investire in Bitcoin

Di , scritto il 23 Dicembre 2017

bitcoinDa qualche anno sono stati ideati vari modi di investire in rete oltre a quelli tradizionali, così come altre valute. Investire in bitcoin è uno di questi.

Considerata la nuova frontiera degli investimenti on line, è anche un nuovo modo di pensare l’economia che lo rende sempre più ricercato e utilizzato. Il bitcoin è la moneta del futuro che è possibile utilizzare per far trasferimenti in tutto il mondo con spese irrisorie, ma che è anche molto utile per fare investimenti. La facilità di questa moneta elettronica è l’accessibilità. Tutti possono utilizzarla e investire. Motivo per cui ha sempre grande successo.

Il suo valore dipende dalla leva della domanda e dell’offerta. Avendo una struttura peer to peer, ma non avendo un ente centrale è impossibile effettuare controlli, bloccare trasferimenti e qualsiasi altra operazione simile. Il dettaglio di non rispondere a una valuta ben precisa, infatti, rende i bitcoin una criptovaluta totalmente libera da controlli di qualsiasi genere.

Bitcoin: cosa sono

I bitcoin nascono nel 2009 come moneta elettronica grazie alla mente di un ingegnere giapponese anonimo che si nasconde dietro lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto.

La caratteristica di questo nuovo modo di investire è che le transazioni di qualsiasi genere sono gestite esclusivamente dalla rete, senza controlli e senza un ente che sia responsabile, a differenza delle altre valute internazionali.

Possono essere semplicemente trasferiti utilizzando internet a chi ha un indirizzo bitcoin che è necessario. Insomma, operazioni semplici senza controlli soprattutto perché si tratta di una rete totalmente open source la cui progettazione è pubblica. Tutti possono decidere di sperimentare questa nuova frontiera della moneta, basta avere un pc e un indirizzo bitcoin da utilizzare per le transazioni che si decide di portare a termine.

Come investire in bitcoin

Pensare a cosa sia e a come investire in bitcoin è sicuramente più difficile che farlo davvero. Alla portata di tutti, questa rete, offre interessanti opportunità per tutte le menti e le esigenze. Non esistono materialmente, ma solo virtualmente, e si gestiscono nel totale anonimato.

Investire in questo modo può essere un’opportunità per sperimentare una nuova frontiera, per provare a fare investimenti senza dover per forza metterci la faccia, considerando appunto che è tutto anonimo.

C’è da dire che nell’ultimo anno i bitcoin hanno raddoppiato il loro valore di 7 volte, ciò significa che vengono utilizzati molto in ogni parte del mondo. Soltanto il Giappone ha bloccato questo tipo di valuta, nonostante sia la patria del suo ideatore.

Da non sottovalutare che nonostante sia semplice, investire in bitcoin è anche rischioso perché si tratta pur sempre di operazioni online. La prima cosa da sapere è dove comprare i bitcoin, dopo sarà nostra premura aprire un conto modesto in modo che la nostra poca esperienza non ci possa portare a disperdere tutto ciò che abbiamo. Altro dettaglio da non dimenticare è quello di informarsi sui mercati che accettino realmente questa moneta per evitare di incorrere in brutte sorprese.

Sarà nostra premura conservare i bitcoin in un luogo sicuro. Il consiglio è quello di conservarli in un hard disk esterno per evitare di perderli.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009