Comprare casa a Dubai: perché conviene

Di , scritto il 24 Giugno 2021
Comprare Casa

Dubai è una meta sempre più ambita sia per le vacanze che per gli investimenti.

Si tratta di uno dei sette Emirati Arabi Uniti e s’affaccia sul Golfo Persico. E’ una città viva, ricca di attrazioni e divertimento, che negli anni si è sviluppata sempre di più, diventando il punto di incontro tra il mondo mediorientale e quello occidentale.

Grazie all’affluenza di un numero sempre maggiore di turisti, ma anche di expat che decidono di cominciare una nuova vita a Dubai, la città è diventata multiculturale e ricca di servizi moderni e alla portata di tutti.

Sono molti gli investitori che oggi decidono di trasferirsi a Dubai per cogliere le opportunità fornite da questo impetuoso sviluppo. Tuttavia, ciò che li preoccupa è l’idea di comprare casa e di dover affrontare delle spese consistenti.

Per parlare di questo argomento, ci avvaliamo dell’imprenditore Salvatore Leggiero, che conosce la città di Dubai molto bene e vanta una pluriennale esperienza nel settore immobiliare.

Grazie alle sue indicazioni, possiamo comprendere se conviene comprare casa a Dubai e perché.

Fattori da considerare quando si decidere di prendere casa a Dubai

La città di Dubai ha un tasso di criminalità bassissimo. Infatti, la percentuale non raggiunge il 4% (contro il 46% dell’Italia). Il livello di sicurezza è davvero sorprendente e rassicurante ed ecco perché molti investitori decidono di trasferirsi qui con le proprie famiglie.

Qui donne o uomini possono tranquillamente passeggiare da soli la sera, senza nutrire alcuna preoccupazione.

La qualità della vita è alta, con servizi, perlopiù privati efficienti e disponibili 24 ore. Gli ospedali sono ottimi, così come le cliniche, le scuole, i centri per l’impiego, gli uffici o anche i mezzi pubblici.

Inoltre, la città offre tantissime attività da svolgere e un clima così soleggiato consente di poter passare la maggior parte dell’anno all’aperto.

Parlando dei vantaggi offerti da Dubai a livello economico, bisogna notare la stabilità del Dirham o AED è la moneta locale agganciata al Dollaro Americano.

Il tasso di cambio di 1 USD risulta 3,6725 AED da più di vent’anni.

Gli Emirati Arabi sono il paese con il PIL più grande del mondo arabo, con 500 miliardi di dollari l’anno e un tasso di crescita del prodotto interno lordo del 4% annuo. Questi dati si spiegano con i consistenti proventi del petrolio, ma anche con il fiorente turismo e lo sviluppo del paese in diversi settori, tra cui primeggia quello immobiliare.

La città è in crescita, con nuovi edifici ogni anno destinati al turismo, agli expat, sempre più numerosi, e alle sedi delle nuove aziende che decidono di trasferirsi a Dubai. Le opportunità di investimento in ambito immobiliare, dunque, non potrebbero essere più floride.

C’è una grande quantità e varietà di offerte immobiliari e molti nuovi sviluppi, a fronte di una enorme domanda proveniente da ogni parte del mondo sia con lo scopo di un investimento a reddito, sia per necessità personali.

Con una crescita così rapida, si stima che gli immobili acquistati oggi porteranno a un ritorno sugli investimenti del 7-9% nei prossimi anni, generando dei guadagni consistenti nelle tasche degli investitori più intraprendenti, che scelgono la qualità.

Conclusione

Comprare casa a Dubai conviene anche per cominciare una nuova vita in un luogo internazionale e multi culturale, pieno di vita. Conviene anche per permettere al proprio business di crescere e di cogliere nuove opportunità di business. Un’altra buona notizia proveniente dagli Emirati Arabi? La pressione fiscale diretta è ridotta al minimo, e ciò consente di comprare immobili con una imposta del 4% che si paga una sola volta. Niente altro per anno ed i ricavi da affitti sono esenti tasse.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009