Crisi del consumo, i discount reggono ancora

Di , scritto il 24 Novembre 2008

supermercatiLa crisi del consumo si fa sentire in quasi tutti i settori e in quasi tutti i punti vendita. Ma nel rallentamento generale delle vendite, gli hard discount sembrano reggere meglio.

Stando allo studio riportato pochi giorni fa da IlSole24Ore, la grande distribuzione low cost è quella che registra una crescita delle vendite più sostenuta, triplicando quello che è il livello generale di sviluppo dei consumi.

A settembre, infatti, a dispetto di un aumento dello 0,5% delle vendite nazionali, i discount hanno ottenuto un incremento dell’1,8%. Bene anche i grandi magazzini, con uno sviluppo dell’1,4%, e i supermercati, con un aumento dell’1,4%, per una variazione positiva di tutta la grande distribuzione pari all’1,6%.

Tra i prodotti che resistono meglio alla crisi, alcune categorie di “indispensabili”: i farmaci e gli alimentari su tutti, anche se pure i prodotti editoriali registrano uno sviluppo percentuale superiore all’unità. Crisi dei consumi, invece, per musica e telefonia.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009