Attrezzatura per officina: tutto ciò da sapere sui preparati chimici

Di , scritto il 24 Novembre 2021
Attrezzatura per officina

Spesso nei laboratori, tra l’attrezzatura per officina, si rivela indispensabile l’utilizzo di preparati chimici. Infatti, questi prodotti, come colle, vernici, lubrificanti e rivestimenti di protezione sono soprattutto indispensabili per eseguire correttamente i lavori di saldatura e per salvaguardare la conservazione del prodotto.

Preparati chimici per officina: le colle e i loro utilizzi 

Uno degli utensili più diffuso tra lattrezzatura per officina di matrice chimica è la colla. Si tratta di una tipologia di colla da distinguere bene da quella che agisce per processo fisico, ossia naturale. Infatti, le colle impiegate nell’officina che si induriscono a seguito di una reazione chimica, grazie all’esposizione del materiale all’umidità o al calore, oppure all’aggiunta di una sostanza chimica nel preparato. Tra le tipologie più comuni di colle professionali, meglio note come strutturali, vi sono:

  • Adesivi cianoacrilati. Noti anche come “adesivi istantanei”, sono riconoscibili con la sigla CA e sono molto in uso all’interno delle grandi produzioni industriali. Queste colle sono utilizzate per superfici non porose o che contengono alcune tracce di acqua e sono comunemente impiegate per prototipi elettronici e per sigillare meglio i bulloni.
  • Colla siliconica, che grazie al vulcanizzatore rende si asciuga in maniera più veloce. Sono utilizzate soprattutto per proteggere i componenti elettronici da fattori ambientali, come calore e umidità.
  • Colla epossidica, indurente con reazione a freddo, formata da una resina base miscelata ad un indurente.

Materiali per incapsulamento e paste termoconduttive 

Per mantenere gli elementi chimici incontaminati da agenti esterni che potrebbero modificarne i composti e le proprietà, è necessario conservare questi all’interno di appositi materiali per incapsulamento, che non devono mancare nell’attrezzatura per officina. Ne esistono di specifici per conservare soprattutto:

  • Siliconi
  • Composti epossidici

Per favorire una maggiore conducibilità di calore nei componenti elettronici e informatici viene spesso impiegata la pasta termoconduttiva, che serve ad eliminare qualsiasi componente d’aria all’interno di un componente elettronico. Infatti, l’aria, essendo un cattivo conduttore di calore, potrebbe causare problemi nel corretto funzionamento di dispositivi informatici ed elettronici.

Altri preparati chimici per l’officina 

Altri preparati e strumenti chimici che possono comparire tra l’attrezzatura per officina necessaria per la creazione di prodotti di buona qualità sono:

  • Pennarelli indelebili, marker e vernici, da utilizzare su qualsiasi superficie
  • Rivestimenti di protezione, che garantiscono l’integrità dell’articolo e dei suoi componenti, evitando che subiscano danni.
  • Detergenti e lubrificanti, utili a mantenere un prodotto intatto e durevole nel corso del tempo.

Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009