Timbracartellini: ecco come possono aumentare la produttività nella tua azienda

Di , scritto il 25 Ottobre 2019
timbracartellini

Strumento indispensabile per titolari e dipendenti: il timbracartellini. Oramai siamo abituati ad utilizzarlo, ma forse senza comprendere fino in fondo la sua utilità. I responsabili del personale, senza questo strumento, sarebbero in estrema difficoltà. Il conteggio delle presenze dovrebbe essere fatto a mano, come avveniva nell’ottocento. Proprio sul finire di questo secolo prese lentamente forma l’idea che portò alla nascita di uno strumento tanto prezioso per le aziende.

La nascita dei timbracartellini

L’invenzione del timbracartellino si deve agli sforzi di Willard Bundy, Alexander Dey e Daniel M. Cooper, che pensarono tutti a metodi per rilevare le presenze negli ambienti di lavoro. Bundy, creò un sistema che univa un orologio ad una macchina da scrivere. Dey invece implementò un braccio meccanico, che se azionato, registrava l’entrata e l’uscita dei dipendenti. Cooper, infine, propose una soluzione che sarebbe stata alla base del funzionamento del timbracartellino attuale. Egli, infatti, realizzò un dispositivo dove inserire il cartellino su cui veniva stampato l’orario di entrata e uscita dei dipendenti. Insieme, Dey, Bundy e Cooper fondarono l’IBM, che nel corso dei decenni successivi migliorò costantemente le tecnologie alla base del funzionamento del timbracartellino.

Attualmente, l’uso di sistemi di rilevazione delle presenze è obbligatorio negli uffici pubblici di molti paesi del mondo, Italia compresa. Con l’avvento della tecnologia digitale, i cartellini sono stati sostituiti prima dalle tessere con banda magnetica e successivamente dalle tessere con la tecnologia Contactless. Ogni badge è abbinato al dipendente, che permette di registrare in tempo reale entrata, uscita e movimenti vari.

Tutti i vantaggi dei timbracartellini

Come anticipato, l’utilità di questo strumento è enorme, visto che permette di rilevare l’effettiva presenza di un dipendente sul luogo di lavoro. Questo facilita il conteggio delle ore per la creazione della busta paga. Inoltre il sistema digitalizzato, ha permesso nel tempo di ridurre al minimo l’errore umano. Si semplifica il lavoro di chi è addetto alla contabilità e alla gestione personale. Il monitoraggio dei movimenti dei dipendenti, inoltre, è molto importante anche nell’ottica della sicurezza. In caso di incendio o di qualche evento grave, il monitoraggio delle persone consente, in tempo reale, di accertare responsabilità e messa in sicurezza del personale.

Questi strumenti, fino a poco tempo fa, erano studiati solo per le persone che lavoravano presso le sedi fisiche delle aziende. Il personale itinerante, invece, doveva tornare in sede per timbrare o utilizzare sistemi meno pratici come il foglio presenze. La tecnologia ha risolto anche questo problema.

Marcatempo portatili

Sfruttando la tecnologia RFID (Radio Frequency IDentification), nel corso del tempo, sono stati creati sistemi innovativi come i marcatempo per il riconoscimento e il monitoraggio dei dipendenti. Si tratta di un dispositivo tascabile che viene fornito al dipendente che viaggia o è costretto a spostarsi fuori sede. Le onde radio emesse da questo dispositivo, tracciano gli spostamenti effettuati dal personale. Ogni dispositivo viene associato ad una singola persona. Per effettuare i conteggi, basterà scaricare la cronologia contenuta all’interno dell’apparecchio. Alcuni di questi dispositivi sono stati creati sfruttando la tecnologia GPS e GPRS.

Grazie a questa tecnologia e l’ausilio di un’APP specifica, è possibile localizzare il dispositivo, e quindi il dipendente, in tempo reale da qualunque smartphone e tablet. La localizzazione in tempo reale, consente il monitoraggio, ma anche l’assistenza in remoto. Tramite cam e microfono del dispositivo, è possibile prestare assistenza in caso di problemi di qualunque natura. Ovviamente, tutti questi dispositivi tengono conto del rispetto delle normative di legge sulla privacy del lavoratore. Questi sistemi apportano enormi vantaggi per tutte le tipologie di aziende, dalle più piccole realtà fino alle multinazionali. L’avanzare della tecnologia ha reso inoltre economici i timbracartellini, rendendoli alla portata di tutti.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009