Detrazioni fiscali dal 730/2009: farmaci, affitti, corsi di formazione

Di , scritto il 26 Aprile 2009

730/2009L’Agenzia delle Entrate pubblica un documento che chiarisce ogni dubbio sulle detrazioni fiscali riservate agli universitari, ai docenti e a coloro che dimostrano l’acquisto di farmaci con uno scontrino “parlante”.

Docenti:

Gli insegnanti che intendono beneficiare della detrazione, pari al 19% con tetto di spesa a 500 euro, riconosciuta per l’autoaggiornamento e la formazione devono dichiarare, al momento della presentazione della dichiarazione dei redditi, sia lo status di docente (di ruolo o con incarico annuale) sia la circostanza che i beni e i servizi acquistati (ad esempio: libri, software didattici, seminari) se relativi alla professione svolta.

Studenti universitari:

E’ prevista una detrazione per studenti in affitto estesa ad alcuni tipi di contratti di ospitalità ma off limits se l’alloggio si trova all’estero. Lo sconto – pari al 19% su un importo massimo di 2.633 euro – riconosciuto agli universitari iscritti presso un ateneo situato in un Comune distante almeno 100 chilometri da quello di residenza, e comunque in una provincia diversa, si applica infatti a patto che l’alloggio si trovi in Italia.

Farmaci:

Per quanto riguarda la documentazione necessaria per poter detrarre il 19% sull’acquisto dei medicinali, l’Amministrazione finanziaria precisa che dal 1° gennaio 2008, per accedere allo sconto non sono più consentite autocertificazioni, tollerate lo scorso anno. Lo scontrino rilasciato dal farmacista, quindi, deve riportare obbligatoriamente non solo natura (farmaco o medicinale), qualità (denominazione) e quantità dei prodotti, ma anche il codice fiscale del soggetto che intende usufruire dello sconto o di un familiare a carico.

[via Agenzia delle Entrate]


3 commenti su “Detrazioni fiscali dal 730/2009: farmaci, affitti, corsi di formazione”
  1. Paolo Ermanno Zaffiro ha detto:

    Gentili Signori,
    sono afflitto dalla sindrome dell’occhio secco sopravvenuta dopo un incidente al mio occhio destro. A causa di questa “malattia” debbo costantemente tenere umettato il mio occhio, come da richiesta di diversi oculisti e di diversi siti Ospedalieri (O.I.B. Biella – San Raffaele Milano – Olftalmico di Torino). Per il giorno uso: HYLO-COMOD , OPTIVE , HYALISTIL O,2%, sempre almeno tre o quattro volte al giorno più VISCOTIRS GEL o LACRIGEL prima di coricarmi e quando mi sveglio la notte che accade almeno una o due volte. Uso anche altri farmaci come VISCOBLAST monodose. Siccome il servizio Sanitario non mi passa nulla di quanto scritto vorrei sapere cosa può essere detratto in fase di 730 in quanto almeno i prime tre umettanti non mi vengono accettati perchè considerati “dispositivo Medico” e non Farmaco!!. Grazie per una Vostra gentile risposta in merito. Paolo Zaffiro

  2. […] 19% per gli affitti degli studenti universitari fuori sede e per le rette degli asili nido, di cui abbiamo già parlato. Restano confermate le detrazioni del 55% delle spese per la riqualificazione energetica del […]

  3. Detrazioni fiscali dal 730/2009: farmaci, affitti, corsi di … | Corsi ha detto:

    […] See the original post here: Detrazioni fiscali dal 730/2009: farmaci, affitti, corsi di … […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009