Perché l’Italia è così attrattiva per gli investitori stranieri?

Di , scritto il 26 Agosto 2019
Investitori stranieri

Da tempo parliamo del come – l’Italia – continua ad essere attrattiva sul fronte degli investimenti da parte di aziende e privati, provenienti da ogni parte d’Europa e del mondo. 

Nonostante questo, molte persone, soprattutto al di fuori del mondo della finanza, si domandano la ragione di questo crescente interesse da parte degli investitori esteri in Italia. Sebbene la volatilità di un mercato finanziario con una politica messa continuamente in discussione possa sembrare alquanto difficile da inquadrare, la stessa volatilità risulta in investimenti meno gravosi rispetto a quelli fatti su mercati più maturi.

Investire in questo tipo di scenario – spiegano gli esperti – potrebbe risultare in grossi margini economici quando la situazione politica e finanziaria tornerà a normalizzarsi. 

Molti vedono questa mossa da parte degli investitori come un azzardo, altri come una manovra avanguardistica che lascia ben sperare su quelle che saranno le sorti del mercato finanziario nostrano

Dopotutto, l’Italia, è stata la quarta potenza economica mondiale in passato e questo lascia ben sperare ad un ritorno futuro come protagonista del mercato finanziario. Questo ovviamente sarà più o meno aiutato da una stabilità di governo, nelle ultime ore lontana dall’essere realtà. 

Sottile correlazione tra governo e stabilità finanziaria

Esiste un sottile confine tra la stabilità economica di un paese e quella del suo governo. 

Un nuovo governo è più probabile che cerchi d’applicare o cambiare regole ed emendamenti applicati da vecchi governi in precedenza, le quali potrebbero mettere a rischio uno o diversi settori economici all’interno del paese stesso.

La paura di investire in qualcosa che potrebbe essere messo a rischio è il freno che molti investitori vedono nell’attuale situazione Italiana, decidendo di non investire alla luce di questo. 

Proprio in queste ore, le parti politiche del nostro paese stanno discutendo su chi portare al vertice dopo l’amara conclusione del governo in carica ad inizio mese – situazione che potrebbe scuotere in maniera positiva i mercati finanziari e segnalare l’inizio di una ripresa.

Possibili rotte da seguire per investire in Italia

Prevedere quali saranno le nuove rotte da seguire per investire nel nostro paese è praticamente impossibile.

Da un lato, l’economia più forte e con un trend piuttosto stabile è quella legata al made in Italy, con turismo e gastronomia a capeggiare su questa classifica. Dall’altro lato ci sono i settori tradizionali che non hanno segnato cenni di ripresa in questi ultimi anni, ma che, proprio per questo, potrebbero riservare delle ottime opportunità all’uscita da questo limbo.

L’attuale situazione finanziaria del paese è quindi ad un punto di sbocco, lasciando gli investitori con l’incognita dei quali saranno i settori che per primi usciranno da questa situazione di stallo del paese e quando sarà il momento giusto di entrare con le proprie partecipazioni nel mercato.

Quello certo è che bisognerà attendere che il nuovo governo in carica dia un impulso ai settori maggiormente colpiti in questi ultimi anni, in modo da permettere loro di fare una rincorsa ed avere i primi cenni di ripresa, potendo così attirare un maggior numero di investitori da tutta Europa e dal mondo.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009