Bonus elettricità: che cos’è e come richiederlo

Di , scritto il 27 Febbraio 2009

Contatore elettricoDopo la social card, diventano operative le modalità per ottenere il ‘bonus elettrico’ o ‘bonus elettricità’, che permetterà alle famiglie italiane che vivono in una condizione di disagio economico di ottenere uno sconto sulle bollette compreso tra i 60 e i 150 euro l’anno.

Lo hanno presentato ieri il ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola insieme al presidente dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas, Alessandro Ortis. Il bonus vale in totale 400 milioni di euro, ed è retroattivo, poiché arriverà fino al gennaio 2008. Annunciato anche entro l’estate il varo del bonus gas che varrà altri 400 milioni di euro.

Il bonus varrà per 12 mesi e sarà rinnovabile. E’ destinato alle famiglie a basso reddito, specie se numerose, e agli ammalati costretti a utilizzare apparecchi elettrici salvavita energivori (in tutto circa 5 milioni di famiglie).

Per la precisione, è applicabile per:
* famiglie fino a 4 componenti con potenza impegnata di 3 kilowatt e reddito (identificato dall’indicatore ISEE) non superiore a 7500 euro,
* famiglie di oltre 4 componenti con una potenza impegnata fino a 4,5 kw e un reddito ISEE fino a 20.000 euro,
* famiglie con un malato grave costretto a usare macchine salvavita, senza limitazioni di residenza o di potenza impegnata.

In pratica, il bonus sarà uno sconto diretto sulla bolletta:

per il 2008 sarà di 60 euro per una famiglia di 1-2 persone, 78 euro l’anno per una famiglia con 3-4 componenti, 135 euro per una famiglia con più di 4 persone e 150 euro per famiglie con malato grave che utilizza una macchina salvavita.

Per il 2009, considerando una diminuzione della spesa su gas e petrolio, saranno riconosciuti 58 euro l’anno per una famiglia di 1-2 persone, 75 euro l’anno per una famiglia di 3-4 persone, 130 euro per una famiglia con più di 4 persone e 144 euro per famiglie con malato grave.

I due bonus, per disagio economico e fisico, sono cumulabili.

Le richieste per ottenere lo sconto devono presentate al proprio Comune di residenza o altri istituti designati dal Comune, per esempio i Caf. La procedura di richiesta dovrebbe essere molto semplice, almeno così ha affermato il presidente Ortis. Il materiale informativo sul bonus sarà a disposizione negli sportelli delle Poste Italiane. A disposizione anche un numero verde gestito dall’Acquirente Unico (800.166.654) in funzione dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18.


3 commenti su “Bonus elettricità: che cos’è e come richiederlo”
  1. […] il bonus elettrico dello scorso febbraio, già utilizzato da un milione di famiglie italiane, è stato varato dal […]

  2. […] il bonus elettrico, riservato a una fascia ristretta di persone, arriva per tutti i cittadini italiani un altro aiuto […]

  3. […] manovra, che comprende anche il bonus elettricità, pur non scontentando tutti, ha comunque complessivamente lasciato freddi i membri […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009