MIB e Ftse: qualche chiarimento sugli indici della Borsa Italiana

Di , scritto il 27 Settembre 2013

Piazza AffariIl concetto è piuttosto intuitivo, ma vale la pena di ribadirlo, un indice di Borsa è un parametro che indica più di ogni altro l’andamento di un mercato borsistico in un certo intervallo di tempo – a livello di titoli azionari, obbligazionari oppure bond governativi. Gli indici rappresentano il valore complessivo di un determinato mercato oppure di un paniere di titoli: le cifre con cui si esprimono sono ottenute da medie ponderate dei prezzi dei titoli negoziati in borsa.

Ogni Borsa calcola e comunica quotidianamente più di un indice informativo. Per la Borsa italiana, gli indici principali sono i seguenti:

* indice Ftse/MIB: misura le prestazioni dei 40 titoli italiani delle aziende più capitalizzate e con maggiore grado di liquidità (anche note come Large Cap o Blue Chip). Il suo scopo è quello di fornire una corretta riproduzione per settori di investimento. Ogni titolo viene analizzato in base a criteri di dimensione e liquidità e l’indice è ponderato tenendo conto della capitalizzazione di mercato dopo la correzione dei componenti in base al flottante. L’indice è aggiornato ogni 15 secondi.
* indice Ftse Italia Mid Cap: esprime con una cifra sintetica il valore delle prime 60 azioni italiane nella classifica di capitalizzazione di Borsa dopo quelle incluse nel paniere dell’indice Ftse/MIB.
* indice Ftse Italia Small Cap: è l’indice relativo alle imprese non facenti parte delle prime 10 già incluse negli indici precedenti, che superano i criteri di liquidità.
* Indice FTSE Italia Micro Cap: include le restanti aziende, non facenti parte dei gruppi citati, che non superano i criteri di liquidità.

* indice Ftse Italia Star: riguarda tutte le azioni italiane quotate a Piazza Affari nel segmento Star del mercato telematico azionario, ovvero il segmento che include aziende con una capitalizzazione tra i 40 e i 1000 milioni di euro. L’indice è ponderato sulla base del flottante e ricalcolato e comunicato ogni minuto.

* indice Ftse Italia All Share: è relativo che aggrega tutti gli elementi degli indici FTSE MIB, FTSE Italia Mid Cap e FTSE Italia Small Cap, lasciando da parte quelli del FTSE Italia Micro Cap.


2 commenti su “MIB e Ftse: qualche chiarimento sugli indici della Borsa Italiana”
  1. […] Il modo migliore per investire adesso é costruendo un portafoglio diversificato sui principali mercati usando ETF a basso costo, non commettendo l’errore di limitarsi alla sola borsa italiana e ai suoi indici. […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009