Utili consigli per affrontare un colloquio di lavoro

Di , scritto il 27 Novembre 2016

colloquio-lavoroFacendo domande ai vari operatori che si occupano di selezione del personale, abbiamo estrapolato una serie di consigli sulla maniera migliore per affrontare un colloquio di selezione. Eccovi dunque qualche dritta per gestire l’emotività e giocarsi al meglio le vostre carte per aumentare le probabilità di essere scelti in un periodo in cui le occasioni di lavoro sono meno numerose che in passato.

* Essere ben informati sull’azienda: sul sito Internet non sarà difficile trovare dati su settori, dimensioni, attività e posizionamento sul mercato.

* Essere preparati e sicuri sul ruolo per cui ci si propone, avendo le idee molto chiare. Con una domandina di verifica, l’esaminatore capirà subito se siete adatti o meno per la posizione offerta, perciò non mentite mai sulle vostre conoscenze.

* Avere un atteggiamento professionale: mantenere la giusta distanza, evitando di entrare troppo nella propria sfera personale e di ostentare un atteggiamento troppo sicuro di sé. D’altro canto, fate attenzione a non risultare rigidi, anzi, rivelate un discreto spirito di adattamento.

* Dimostrarsi sufficientemente disponibili e flessibili, senza troppi vincoli nelle pretese: ricordate che in questo periodo di crisi economica la propensione ad adattarsi e a padroneggiare il cambiamento può rivelarsi una carta vincente.

* Ascoltare attentamente per cogliere il significato profondo delle parole e delle domande.

* Rispondere in maniera chiara, concisa ma esauriente. Evitate le divagazioni, ma non rispondete a monosillabi. Preferite un tono pacato e un lessico ricco. Non usate espressioni dialettali o derivanti dallo slang giovanile.

* Vestitevi in maniera ordinata e sobria, comunque adeguata al contesto lavorativo: se aspirate a un posto da creativo in un’agenzia pubblicitaria dovrete sicuramente vestirvi in maniera diversa da chi vorrebbe lavorare in banca.

* Da evitare l’aspetto dimesso e impacciato: molto meglio essere positivi e propositivi.

* Mostrare curiosità nella fase finale del colloquio, quando di solito il selezionatore chiede: ‘Ha qualche domanda?’. Concentratevi sulle ulteriori informazioni riguardanti il lavoro. Rimandate le domande sulla retribuzione agli eventuali colloqui successivi.

Per chi voglia approfondire, sul sito Gratis.it, nel canale Lavoro esiste un’intera sezione con schede su siti dedicati al Colloquio di lavoro.


2 commenti su “Utili consigli per affrontare un colloquio di lavoro”
  1. Queertova ha detto:

    look at and check coupon code available for promotion code

  2. Riccardo ha detto:

    Ciao,

    a completamento del tuo ottimo articolo suggerisco anche di memorizzare bene i 15 errori da non fare mai durante un colloquio di lavoro:

    http://www.salmo69.com/2010/11/colloquio-di-lavoro-15-errori-da-non.html

    Riccardo


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009