Assicurazione auto: come scegliere la più adatta online

Di , scritto il 27 Dicembre 2019
assicurazione

Avere un auto significa prendersi cura di tutti gli aspetti che la riguardano, e l’assicurazione, è forse uno degli aspetti più importanti. Essa è fondamentale per poter circolare con l’auto e serve a tutelare il conducente, gli eventuali passeggeri e chiunque vi sia intorno. Oggi, la scelta dell’assicurazione per l’auto non è cosa semplice, in quanto tutte le compagnie assicurative sono sbarcate sul web con tantissime offerte. Destreggiarsi in questo mare di opportunità può essere complesso al fine di scegliere quella più idonea alle proprie esigenze.

Per fare ciò, occorre conoscere il funzionamento dei vari siti che propongono polizze assicurative e quali sono gli aspetti più importanti da valutare nella scelta.

Online esistono siti dove poter confrontare le varie offerte delle compagnie assicurative, come Qualepolizza.net, dove è possibile avere consigli utili e le offerte migliori sul mercato.

Addentrandosi in questo tipo di portale, è possibile confrontare le varie polizze assicurative. Tale operazione è alla portata di tutti. Quello che differenzia un portale dall’altro, è il ventaglio di compagnie assicurative che vengono confrontate. Sicuramente la scelta sarà indirizzata verso i portali più completi, al fine di avere il miglior panorama possibile di offerte.

La prima cosa da fare è dotarsi del numero di targa della propria auto.

Grazie all’accesso del database delle varie motorizzazioni nazionali, questi siti possono risalire ai dati del proprietario inserendo solo il numero di targa. Questa operazione farà si che vengano rilevate automaticamente il modello dell’auto, l’anno di immatricolazione, la versione del modello e i dati anagrafici del proprietario. Tutte cose che si possono evincere dal libretto di circolazione, ma sicuramente così è più comodo.

Alcuni dati però non verranno rilevati automaticamente, come ad esempio da quanti anni si è in possesso della patente, la classe di merito assicurativa che si è raggiunta e altri dati inerenti l’esperienza di guida. Tutte queste informazioni, sono fondamentali al fine di calcolare con precisione il preventivo della polizza. Bisogna prestare attenzione ad inserire dati veritieri, in quanto questa è un autocertificazione, quindi se si dichiara il falso, è possibile incorrere in problemi legali molto seri.

Coperture obbligatorie

Fatto ciò, si passa alla scelta delle varie opzioni della copertura assicurativa. Come prescrive la legge, l’RC, ovvero la responsabilità civile, è obbligatoria. Quindi in questa voce l’unica opzione possibile è la scelta del massimale per la copertura.

Successivamente bisognerà inserire le coperture opzionali. Queste voci sono solitamente uguali per tutte le compagnie assicurative.

Coperture opzionali

Abbiamo la voce furto e incendio, che tutela da eventuali incendi e furto dell’auto, la polizza cristalli, che copre la rottura o la sostituzione del parabrezza, gli atti vandalici che proteggono il veicolo da atti vandalici di natura generica. Le compagnie offrono anche la copertura per gli eventi atmosferici, che interviene nel caso in cui l’auto venisse danneggiata da grandine, vento ecc. Negli ultimi anni è diventato comune anche trovare la polizza per la tutela legale. E’ un estensione della polizza che va a coprire i costi di spese legali a carico dell’assicurato.

Coperture aggiuntive

Per avere una assicurazione auto molto completa, alcune assicurazioni permettono di aggiungere anche l’estensione infortuni al conducente. Serve per coprire eventuali danni subiti dal conducente dell’auto in caso di sinistro. Questa estensione è importante in quanto l’RC copre solo i danni a terzi. Quindi se si vuole essere tutelati in prima persona, questa opzione è fondamentale. Se si desidera avere una polizza davvero completa, è possibile scegliere anche l’estensione assistenza stradale. Questa copertura include l’assistenza stradale in caso di malfunzionamento del veicolo. Se si rimane fermi con l’auto, questa verrà recuperata da un carroattrezzi, il quale  provvederà a trasportarla all’autofficina più vicina.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009